Libri gialli: premio Azzeccagarbugli 2011 a Colitto

premio azzeccagarbugli 2011 libri gialli e polizieschiSettima edizione del Premio Azzeccagarbugli 2011 dedicato al romanzo di genere giallo e poliziesco.
Quest’anno ha vinto Alfredo Colitto con “Il libro dell’angelo.
Il romanzo, ambientato a Venezia nel 1313, inizia con una macabra sorpresa. L’acqua alta ha portato a galla i cadaveri di 3bambini crocefissi.
Un anziano ebreo ingiustamente accusato dell’omicidio si toglie la vita in carcere, lasciando sul muro della cella una frase latina che apparentemente non svela nulla.
Ma è collegata al Sefer-ha-Razim, il Libro dei Misteri, dettato secondo la leggenda dall’angelo Raziel a Noè che lo trascrisse su una tavoletta di zaffiro.
Questo è il mistero che Mondino de’ Liuzzi, medico anatomista dello Studium di Bologna, è chiamato a risolvere a Venezia.

Secondo classificato Marco Malvaldi con il libro “Il Re dei giochi” in cui  ritornano i quattro vecchietti detective del BarLume di Pineta:
Ampelio il nonno, Aldo l’intellettuale, il Rimediotti pensionato di destra, e il Del Tacca del Comune.
I quattro vecchietti detective del BarLume questa volta indagano su un incidente in cui ha perso la vita un ragazzino e la madre è rimasta in coma profondo. Inzialmente non sembravano esserci i presupposti per un’indagine, sembrava un qualunque brutto incidente.
«Anche quest’anno sembrava d’aver trovato un bell’omicidio per passare il tempo e loro vengono a rovinarti tutto».
Ma la donna muore in ospedale, uccisa in modo maldestro.
I quattro “detectives” scoprono che il ragazzo e la madre sono gli eredi di un costruttore ricchissimo e che un filo sottilissimo li lega anche alle sorti di un politico.
Un bel caso per affiniare l’intuizione logica dei 4 ottuagenari!

Il “Premio Azzaccagarbugli” promuove la diffusione del genere letterario giallo che ha già molti cultori ed appassionati. Organizzato dalla Provincia di Lecco e il Gruppo Giovani di Confindustria Lecco, l’obiettivo è creare intorno all’evento una serie di manifestazioni ed iniziative che coinvolgano enti e associazioni del territorio, a partire dalle scuole e dalle biblioteche, per favorire la lettura e avvicinare il pubblico agli autori, anche attraverso momenti di confronto e discussione.

Un Commento a “Libri gialli: premio Azzeccagarbugli 2011 a Colitto”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento