Un giorno..o per sempre?

Edimburgo. 15 luglio 1988. Emma e Dexter si sono appena laureati. Sono giovani, felici, eccitati dal futuro che li aspetta. Una serata insieme, qualche bevuta per festeggiare, ed ecco che l’ attrazione fisica e mentale tra i due giovani sfocia in una notte di passione. Una bella giornata insieme, un picnic sotto il sole e una foto ricordo.

Poi..l’ addio. E una nuova vita.

Dexter, bello, affascinante e  ricco, avrà un futuro di divertimento, sesso, successi economici. Presenterà un programma televisivo, vivrà giornate all’ insegna di alcol e droga, relazioni sessuali senza alcun coinvolgimento. Sarà anche marito e padre, ma non riuscirà a riconoscersi in una stabile vita familiare. Emma è una ragazza intelligente, brillante, intellettuale e romantica. A causa di una scarsa disponibilità economica, si vedrà inizialmente costretta a lavorare come cameriera in un ristorante messicano, riuscendo poi a diventare insegnante di lettere. Vivrà insieme a un uomo, di cui però non è innamorata, sempre col pensiero rivolto teneramente al caro amico Dexter. I due ragazzi, poi diventati adulti e separati da una vita agli opposti, si terranno sempre in contatto, talora si vedranno. Parleranno, si racconteranno delle loro vite tanto diverse, tanto lontane..litigheranno, si rincorreranno..e intimamente continueranno ad amarsi..perdutamente, fortemente. E sarà sempre il 15 luglio, per 19 anni, il momento speciale da rivivere insieme..per sentirsi, ancora una volta, l’ uno dell’ altra.

Romanzo dell’ anno in Gran Bretagna, stabile per dieci settimane nelle classifiche dei libri più venduti, “Un giorno” non è un semplice romanzo d’ amore. E’ un romanzo tenero, passionale, coinvolgente, melanconico..e decisamente reale. I sentimenti che scivolano nelle pagine del romanzo sono intensi, veri, appassionanti. Come lo è l’ amore dei due protagonisti, dolce e forte, ma troppo difficile per essere realmente accettato e confessato. Bella e originale la scelta narrativa di dividere il romanzo in 19 capitoli, 19 come gli anni che passano, ciascuno intitolato al 15 luglio di ogni anno.

Un bel romanzo che diventerà presto anche film..e che consiglio di leggere anche a chi, come me, non ama particolarmente il genere. Perchè “Un giorno” non è un banale romanzo rosa..coinvolge e commuove senza mai cadere in un romanticismo standardizzato. E ci conferma come sia (ahimè) impossibile allontanare dal cuore una persona che tanto ci appartiene..seppur così diversa, seppur così lontana..per sempre nostra.

ACQUISTA ORA “Un giorno”

2 Commenti a “Un giorno..o per sempre?”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi