Archivi per la categoria ‘Viaggi’

Jules “Giulio” Verne, romanzi immortali anticipando la fantascienza

Lo scrittore francese Jules Verne nasce a Nantes l’8 febbraio 1828. Considerato tra i più influenti autori di storie per ragazzi e, grazie alle sue opere scientifiche, uno dei padri della moderna fantascienza. Inoltre, con i suoi romanzi ambientati nell’aria, nello spazio, nel sottosuolo e nel fondo dei mari, ispirò scienziati ed applicazioni tecnologiche delle epoche successive.

Verne è tradotto ad oggi in tutto il mondo ed è uno degli scrittori tuttora più letti al mondo. Nato da una buona famiglia borghese della città portuale di Nantes nel nord della Francia, già a 11 anni dimostra la sua attrazione per l’avventura, fuggendo di casa e imbarcandosi su una nave diretta nelle Indie; il padre magistrato lo intercettò però immediatamente a Paimbœuf un piccolo paesino francese della Loira Atlantica, prima ancora che la nave riuscisse ad uscire in mare aperto.

Il contrasto intenso con il padre non terminò mai, infatti il genitore l’avrebbe voluto avvocato, tramandando così la professione al figlio che però studiò retorica e filosofia al lycée de Nantes. Per il grande contrasto, non di propria volontà, concluso il liceo Verne partì per Parigi dove portò a termine gli studi legali.

Nella capitale francese, però, oltre a stringere amicizie con molte persone in vista, trascorse molto del suo tempo nei circoli letterari, dove potè inoltre conoscere il già allora famoso Alexandre Dumas. Fraquentava spesso anche la Biblioteca nazionale, informandosi e documentandosi su casi scientifici e storici, come testimonia l’enorme mole di appunti lasciati ai posteri.

Il successo giunse nel 1863, quando, grazie all’editore Pierre-Jules Hetzel, potè dedicarsi completamente ai racconti d’avventura.

Tra i suoi numerosissimi romanzi, molti dei quali trasposti in pellicole di grande successo, sono da ricordare sicuramente:

  • Viaggio al centro della Terrala storia incredibile di un antico e misterioso documento scritto da uno scienziato e rinvenuto per caso e il sogno di giungere al centro della Terra. Condito da lotte con avversari senza scrupoli, le profondità terribili degli abissi, animali dimenticati dalla storia e oceani sconfinati, il tutto con una conclusione inaspettata ed imprevedibile.
  • Dalla Terra alla Lunal’incredibile prima parte di un dittico che si chiude con Intorno alla Luna, in cui Verne anticipa le prime fasi dello storico allunaggio avvenuto poi realmente solo il 20 luglio 1969.
  • Ventimila leghe sotto i mari uno scienziato, il suo servo e un fiociniere, alla caccia dell’essere mostruoso che va compiendo singolari quanto misteriose imprese nei mari di mezzo mondo. Mostro che si rivelerà essere l’avveniristico sommergibile ‘Nautilus’ guidato dal grande capitano Nemo. Da qui tantissime avventure si dipaneranno in pagine indimenticabili.
  • Il giro del mondo in ottanta giorniuna scommessa tra il gentlemen Phileas Fogg e gli amici del suo club londinese. Riuscirà a girare il mondo in soli ottanta giorni? E cosa accadrà?

I romanzi sociali di Charles Dickens ‘Boz’ a 200 anni dalla sua nascita

Nato Charles John Huffam Dickens a Landport vicino Portsmouth il 7 febbraio 1812, festeggiamo oggi i 200 anni dello scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico considerato uno dei più importanti romanzieri di tutti i tempi.

Secondo di undici figli, nasce da John Dickens, impiegato della Marina britannica e da Elizabeth Barrow. Nel 1815, all’età di tre anni, si trasferisce a Londra con la famiglia, per ritrasferirsi a Chatham nel Kent appena due anni dopo. Proprio nel Kent riceve la sua prima istruzione, alla scuola del figlio di un pastore battista. Il tempo libero lo passa all’aperto a due passi dal mare impegnato in interminabili letture. Nel 1823, la famiglia Dickens, sarà costretta nuovamente a trasferirsi a Camden Town, allora uno dei quartieri più poveri di Londra.

Negl’anni conosce la miseria, la galera grazie all’incarcerazione del padre per debiti (tutta la famiglia si trasferirà in carcere come era permesso al tempo) e il duro lavoro nelle fabbriche assieme alla condizione di vita della classe operaia che divenne nel tempo il tema principale dei suoi lavori.Movie All Is Lost (2013)

Con lo pseudonimo di ‘Boz’ negl’anni 30 dell’800 comincerà la sua attività giornalistica che culminerà nel 1836 con l’uscita de Il circolo Pickwick“, il libro lo rende in breve estremamente famoso nel panorama della narrativa inglese. Da questo momento in poi la sua vita sarà un susseguirsi di pietre miliari della storia della letteratura anglosassone.

La prima puntata di Oliver Twist esce lo stesso anno 1936 grazie al suo lavoro come scrittore presso il Bentley’s Miscellany che manterrà fino al 1839.

Il 4 gennaio 1842 inizia il suo viaggio negli Stati Uniti, dove, ormai scrittore conosciuto, visita Boston, New York, Philadelphia, Washington, Richmond. In Virginia rimane fortemente shoccato dalla diffusa condizione di schiavitù in cui versano molti uomini. Il continuo del viaggio tocca anche le città di Pittsburgh, Cincinnati e Saint Louis raggiunta con un battello a vapore, lungo il fiume Mississippi.

Tra il 1844 e il 1845 grazie al suo continuo vagare soggiorna a lungo a Genova e visita diverse altre città italiane, fra cui Roma, Napoli e Mantova. Il resoconto di questi viaggi costituirà il suo libro Pictures from Italy. Fu nella lunga tappa genovese, nell’estate del 1844, che scrive “Le campane”, riedito da Einaudi nella raccolta: “Canti di Natale: Canto di Natale-Le campane-Il grillo del focolare-La battaglia della vita-Il patto col fantasma

Importantissima opera sarà il David Copperfield, romanzo pubblicato nel 1849-1850 sulla rivista ‘All the Year Round‘ dello stesso Dickens, una “industrial novel” che riscosse un enorme successo.

Da segnalare tra le molte opere del grande scrittore Grandi speranzepubblicato per la prima volta a puntate settimanali, dal 1º dicembre 1860 ad agosto 1861 sulla rivista ‘All the Year Round’, periodico diretto dallo stesso Dickens. La storia (semi autobiografica) dell’orfano Philip Pirrip, detto “Pip”, che narra la sua vita dall’infanzia fino all’età adulta, nel corso della quale tenta di diventare un gentiluomo.

SEGNALIAMO: Una splendida raccolta dei migliori romanzi di Dickens è stata pubblicata da Newton & Compton

Ponte Ognissanti: viaggi in Borghi di Charme con Cofanetto Regalo

La tanto attesa festività di Ognissanti permette quest’anno di godere di un bel ponte nel week end tra il 29 ottobre e il due novembre.
E per l’occasione segnaliamo la nostra sezione dedicata ai Cofanetto Regalo.
Fine settimana in agriturismo, due giorni tra borghi e castelli, trattamenti benessere o tour eno – gastronomici, per scappare dalla solita routine e godere di tanti servizi, tutti compresi nel prezzo di un singolo cofanetto.

E’ veramente molto semplice:

  • 1. Scegli il cofanetto da regalare o regalarti
  • 2. Consulta il catalogo completo con gli indirizzi di tutte le strutture ospitanti
  • 3. All’arrivo consegna il VOUCHER contenuto nel cofanetto e avrai tutti i servizi compresi nel pacchetto senza alcuna spesa aggiuntiva

Le proposte sono tante e mlto differenti tra loro: la sezione dedicata ai viaggi, ad esempio, propone soluzioni che vanno dalla sistemazione in agriturismo o in castelli e dimore d’epoca.
Le strutture ospitanti sono tantissime e offrono una serie di servizi anche per famiglie.

Molto suggestiva è l’offerta compresa nel cofanetto “Borghi di charme” che permette di scegliere un soggiorno, per due persone con pernottamento,  tra 180 strutture ospitanti e convenzionate con MOVEBOX, la società che firma i cofanetti regalo della nostra sezione.

In genere le strutture del cofanetto “Borghi di charme” offrono sistemazione in agriturismi di charme nei più bei borghi d’Italia.

Spesso immersi nel verde, in lussuose residenze di campagne o dimore storiche.
I servizi sono diversi e – molto importante – è tutto incluso nel costo del singolo cofanetto.

I cofanetti regalo sono suddivisi in:

Letteratura da viaggio: i libri e gli autori più letti

un indovino mi disse libro di tiziano terzaniSecondo il noto servizio di informazioni editoriali, IBUK, sta riscuotendo un grandissimo successo la cosiddetta “letteratura da viaggio”.

I libri che raccontano di viaggi sia nella sezione narrativa, biografie che storie vere, sono stati molto apprezzati e, secondo le classifiche IBUK dei libri più venduti nel mese di settembre, a dominare in prima posizione è Tiziano Terzani, una vita consacrata ai viaggi, prima per lavoro e dopo alla ricerca spirituale.

Terzani conquista il primo e il secondo posto con i rispettivi titoli:
“Un altro giro di giostrae “Un indovino mi disse”.

Al terzo posto una novità molto interessante:
“NuraGhe Beach. La Sardegna che non visiterete mai” di Flavio Soriga.

Tra gli autori di riferimento della letteratura di viaggio hanno un posto d’onore autori come Bruce Chatwin con due dei suoi titoli più famosi, “In Patagonia” e “Le vie dei canti“, e Walter Bonatti con Un mondo perduto. Viaggio a ritroso nel tempo” e “In terre lontane”.

Viaggi e vacanze: in offerta guide, itinerari e libri per partire

mappe guide turistiche viaggiPronti per la vacanze? Ecco una serie di suggerimenti utili con guide turistiche, mappe e libri dedicati ai viaggi, per scegliere una vacanza in agriturismo, avere una guida stradale per chi viaggia in camper o  101 itinerari selezionati per visitare gli USA.

Formentera senza vie di mezzo
Tutte le domande e le curiosità su questa splendida isola trovano risposta in questa guida insolita e completa, anticonformista e divertente, che attraverso 66 “si” e 66 “no” fornisce al turista u …

È una delle mete turistiche più frequentate e conosciute in Europa, e in particolare dagli italiani. È una delle isole più suggestive del Mediterraneo. Formentera, la regina delle Baleari, va però conosciuta a fondo: ha infatti ancora tanti lati nascosti, tante possibilità non sfruttate, tanti angoli di paradiso incontaminati e numerosi divertimenti più o meno noti. Dove andare e dove non andare. Cosa fare e cosa non fare. Cosa vedere e cosa non vedere…

Atlante stradale Italia dei camperisti 1:400.000
Il nuovo atlante è pensato per le esigenze di campeggiatori e camperisti, l’ideale per coloro che amano la vita en plein air. In un unico volume si trova quello che serve per pianificare un itiner …

Il nuovo atlante è pensato per le esigenze di campeggiatori e camperisti, l’ideale per coloro che amano la vita en plein air
Agriturismo e vacanze in campagna 2011
Trascorrere un breve periodo in agriturismo riserva piccoli e grandi piaceri: il contatto con la natura, la tranquillità degli spazi verdi, il piacere della buona tavola. Si segnalano inoltre i r …Ecco dunque un’accurata selezione di strutture, con le informazioni utili per scegliere al meglio la propria vacanza.
Novità 2011: Il Premio speciale accoglienza, assegnato a strutture di particolare pregio situate in territori certificati dal marchio Bandiera arancione o nelle vicinanze.
Scopri tutte le offerte per le vacanze e i tuoi viaggi dalla newsletter di unilibro dedicata:
Partire & viaggiare guide e mappe per la vostra estate