Concorso letterario Giri di Parole bando 2012

Giunge alla quarta edizione il Concorso Letterario Nazionale “Giri di Parole” riservato a racconti, romanzi e saggi inediti. Forti dell’esperienza e dei successi delle edizioni precedenti, grazie all’attenzione di lettori e scrittori che hanno risposto da tutto il territorio nazionale e alla crescente qualità dei testi vincitori, Navarra Editore ha pensato di aggiungere, accanto alle sezioni dedicate a romanzi, racconti e saggi inediti, anche due nuove sezioni: libri d’inchiesta e Fiori di Campo. In palio, la pubblicazione in catalogo.

Il tema scelto per “Giri di Parole” 2012 è “L’anno dei Maya”.
La data del 21 dicembre 2012 è entrata nell’immaginario collettivo e porta con sé l’attesa di un evento straordinario: perché, allora, non cogliere questa suggestione con manoscritti che traggano spunto dalla profezia, o che si concentrino su concetti paralleli quali rottura con il passato, stravolgimento delle leggi della Natura, nuova era spirituale? Per la sezione dedicata ai saggi, il tema può essere interpretato scegliendo di affrontare argomenti in cui sia compreso l’elemento di rottura con il passato nei più svariati campi di riflessione, critica, indagine. Le sezioni dedicate a libri d’inchiesta e Fiori di campo, invece, saranno svincolate dal tema proposto.
Due nuove sezioni: i libri d’inchiesta e i Fiori di Campo.

Tra le novità della quarta edizione di “Giri di Parole”, l’introduzione di due nuove sezioni, legate a tematiche forti e attuali: i libri d’inchiesta e i Fiori di Campo. Nel primo caso, i manoscritti dovranno essere il risultato di una ricerca approfondita o su un tema d’attualità, o su un’annosa questione considerata da nuovi punti di vista. Un elaborato che si basi su contenuti fortemente innovativi: inchieste di interesse sociale su fenomeni controversi di costume, culturali o politici.
Il nome dell’ultima sezione, invece, è un riferimento all’omonima collana di Navarra Editore; Fiori di campo è una collana “a soggetto”, dedicata a profili non solo di singoli uomini e donne divenuti noti, ma anche di esperienze collettive, di movimenti corali che si sono battuti per la legalità, la difesa dei diritti umani e civili, l’interesse per le minoranze e per gli sguardi trasversali, in Italia o all’estero. Soggetti, singoli o collettivi, che hanno fatto Storia con la loro storia.
I vincitori di “Giri di Parole” avranno la straordinaria opportunità di essere pubblicati e di entrare a far parte stabilmente del catalogo Navarra Editore. Inoltre, durante la prima parte del concorso, tutti gli incipit delle opere pervenute saranno pubblicati sul sito www.navarraeditore.it, in modo da dare visibilità e spazio a tutti i partecipanti.

Il termine di scadenza per inviare le opere è il 16 giugno 2012
Il bando e la scheda di partecipazione sono già consultabili e scaricabili sul nostro sito www.navarraeditore.it
Per informazioni scrivere a giridiparole@navarraeditore.it

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento