Giornata mondiale del libro: 23 aprile 2012

“Con la lettura ci si abitua a guardare il mondo con cento occhi, anziché con due soli, e a sentire nella propria testa cento pensieri diversi, anziché uno solo. Si diventa consapevoli di se stessi e degli altri. Gli uomini senza la lettura non conoscono che una piccolissima parte delle cose che potrebbero conoscere. La lettura può dare cento, mille vite diverse ed una sapienza ed un dominio sulle cose del mondo che appartengono solo agli dei.”
Sebastiano Vassalli, Un infinito numero

E con questa citazione che vogliamo segnalare che, oggi 23 aprile, è Giornata mondiale del libro e del Diritto d’Autore, istituita nel 1996 dall’UNESCO.
E’ stata scelta come data il 23 aprile perché ricorre anche la morte di tre scrittori di importanza mondiale: Miguel de Cervantes (1547-1616), William Shakespeare (1564-1616) e il peruviano Garcilaso de la Vega (1539-1616).

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento