Articoli marcati con tag ‘libri consigliati’

Idee regalo per San Valentino: regalare un libro è il più bel gesto d’amore

In occasione della festa degli innamorati, prossimo 14 febbraio, UNILIBRO ha selezionato una serie di libri, cd,dvd e Cofanetti REGALO per augurare “Buon San Valentino” a tutti gli innamorati.

Speciale Idee Regalo per San Valentino è una selezione di romanzi, libri, musica e film da regalare per il giorno degli innamorati.
Ci sono anche tanti Cofanetti Regalo, firmati MOVE box, per trascorrere due giorni in agriturismo o tra borghi antichi, prendersi una pausa di sano relax. Tutti i servizi sono compresi nel prezzo di un singolo cofanetto.

Tra i libri da regalare segnaliamo:

”Un diamante da Tiffany” un vero e proprio bestsellers degli ultimi mesi.
Lo strggente ed emozionante “Ogni giorno ogni ora”.

I romanzi già CULT di Fabio Volo : “E’ una vita che ti aspetto” e “Il giorno in più”.

Previste anche delle ANTEPRIME che usciranno intorno al 7 febbraio, ma già disponibili per la prenotazione_
“Le regole della Nebulosa” e “S. O. S AMORE” dell’autrice di “Mi piaci da morire”.

Tantissimi anche i titoli di film con le storie d’amore più appassionanti e i cd con le canzoni più romantiche.

Tanti auguri a tutti gli innamorati!

IDEE REGALO PER SAN VALENTINO

Lewis Carroll, scrittore, matematico e logico

Oggi nel 1832, in un piccolo paesino del Cheshire a 40 km da Manchester, nasceva Charles Lutwidge Dodgson, meglio conosciuto per con il suo pseudonimo Lewis Carroll. Celebre principalmente per i due romanzi “Alice nel Paese delle Meraviglie” e “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò”, opere apprezzate da milioni di lettori senza limiti di età o cultura, Carroll fu oltre che scrittore, un matematico e un logico brillante, i suoi studi ad Oxford lo portarono a ricevette numerosi riconoscimenti accademici per i notevoli risultati anche se la sua carriera accademica, rimase sempre in bilico tra grandi risultati e annoiata pigrizia. L’onoreficenza più alta fu probabilmente una cattedra in matematica, che onorò per quasi tutta la vita.

Uomo socialmente ambizioso, volenteroso a tutti i costi di fare qualcosa di notabile da lasciare ai posteri come scrittore o come pittore, ripiegò inizialmente sulla fotografia ritenendosi poco dotato nella pittura.

Fra il 1854 e il 1856 Dodgson si vide pubblicate le prime poesie e i primi racconti su riviste a tiratura nazionale come ‘The Comic Times’ e ‘The Train’, e su giornali locali minori, normalmente, lavori comici e talvolta satirici.

Solo nel 1865 vide finalmente la luce il capolavoro per cui sarà eternamente famoso “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” (Alice in Wonderland) con le illustrazioni di John Tenniel, firmato con lo pseudonimo “Lewis Carroll” usato nove anni prima per un altra opera. Libro dal successo immediato e travolgente, riedito con le illustrazioni originali e le più ampie note di sempre nel 2010 da BUR (Biblioteca Universale Rizzoli), fu un trampolino per Lewis Carroll che “Lewis Carroll” divenne presto un amatissimo e famosissimo personaggio pubblico, costringendo Dodgson quasi a vivere due vite parallele. Il romanzo con protagonista Alice, personaggio ispirato all’amatissima Alice Pleasance Liddell, è un racconto pieno di allusioni a personaggi, poemi, proverbi, storie e accadimenti dell’epoca e il “Paese delle Meraviglie” descritto è in realtà un mondo in cui lo scrittore gioca con regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche. Il libro ha un seguito pubblicato nel 1871, titolato “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò”, meno conosciuto anche perchè spesso negl’adattamenti si è sempre preferito fondere insieme le due opere.

Augias tra romanzi, gialli, religione e giornali

Corrado Augias nato a Roma il 26 gennaio 1935 é senza dubbio uno degli uomini di cultura di spicco in Italia, scrittore e giornalista eccelso, iscritto all’Ordine dei giornalisti fin dal 1969, collabora con il quotidiano nazionale La Repubblica, rispondendo alle lettere inviate dai lettori. Uomo di mondo, Augias ha curato per diversi anni le corrispondenze da Parigi e New York per la testata di Eugenio Scalfari, oltre che per i settimanali L’espresso e Panorama.

Augias è un romanziere e un saggista stimatissimo, l’ultima fatica dell’autore I segreti del Vaticano. Storie, luoghi, personaggi di un potere millenario è brevemente diventato un bestseller ristampato in continuazione per seguire l’incessante richiesta. Ma il giornalista romano è anche un noto giallista molto apprezzato, autore della trilogia di spy stories bestseller ambientata nel primo 900 italiano col protagonista Giovanni Sperelli commissario di pubblica sicurezza alle prese con rischi mortali (fratello del famoso Andrea Sperelli, protagonista de “Il Piacere” di D’Annunzio) divisa nei libri Quel treno da Vienna“, “Il fazzoletto azzurro“, “L’ultima primavera.

Altro tema caro allo scrittore, che oggi spegne 77 candeline, è sicuramente la religione. “Come si costruisce una religione?” è la domanda che si pone nell’ormai famosissimo libro “Inchiesta sul Cristianesimo” nel quale dialoga ampiamente con il prof. Remo Cacitti, sullo sviluppo del Cristianesimo nella storia.

Augurandoci di leggere presto nuovi scritti del dottor Augias nel frattempo gli auguriamo buon compleanno!

Le attesissime novità della narrativa: “Le ultime 5 ore” e “Switched”

Due grandi romanzi novità su UNILIBRO: “Le ultime 5 ore” di Coupland Douglas e “Switched” di Hocking Amanda.

Entrambe libri novità in sconto su UNILIBRO al 15%

L’attesissimo ritorno di Douglas Coupland al romanzo è finalmente in libreria per descriverci l’apocalisse vista dal bar di un areoporto attraverso gl’occhi di cinque persone. Il nuovo capolavoro dell’autore canadese di ‘Generazione X‘ e ‘Generazione A‘ è già un bestseller.
Se la nostra vita di tutti i giorni cambia all’improvviso: il prezzo del petrolio esplode, l’elettricità si esaurisce, gli aerei non sono più in grado di volare, i cellulari non possono più comunicare, la tv è un fruscio grigiastro, le cose attorno a noi cominciano a esplodere e rilasciare gas tossici? Quale miglior posto del cocktail bar di un aeroporto per assistere alll fine del mondo? Accmpati al suo interno ci sono Karen, una madre single che è all’areoporto per conoscere un uomo incontrato in chat; Rick, barista con vecchi probblemi con l’alcol pronto a dilapidare i suoi averi per un guru del self-help; Luke, il pastore di una piccola città scappato con i soldi della chiesa; Rachel, una ragazza mozzafiato incapace di ogni contatto umano, in cerca di un uomo che le doni la felicità di un figlio. E infine c’è un quinto personaggio nascosto da qualche parte, sua è la voce che sembra condurre il gioco. “Le ultime 5 ore” ci interroga su ciò che siamo e su ciò che saremo, quando tutto finirà: molto presto.

—-

La ventisettenne Amanda Hocking si trova al debutto con un libro che deve la sua fortuna tutta al pubblico. La Hocking infatti, dopo molti tentativi sempre rifiutati da innumerevoli editori, decide di pubblicare l’edizione digitale del suo libro sul web e di colpo il successo. In un anno oltre due milioni di copie vendute e la St. Martin’s Press editrice alla porta pronta a farle firmare un contratto, si dice milionario, per l’edizione cartacea della trilogia Trylle che parte proprio con “Switched”.

La protagonista Wendy Everly ha appena diciassette anni e un carattere particolarmente difficile, vive con il fratello e la zia in una minuscola e fin troppo calma cittadina della provincia. La madre vive in una clinica di cure psichiatriche dal giorno del sesto compleanno di Wendy, quando tentò di ucciderla. In quell’occasione, Wendy le ha sentito dire per la prima volta delle parole terrificanti: di aver preso, alla nascita, il posto del suo vero figlio. Dopo undici anni, le giornate della ragazza trascorrono pigre, tra un liceo che nulla sembra insegnare e una vita sociale e familiare tra la media e la monotonia, quando tutto va bene.

Wendy è consapevole di non essere come le sue compagne di scuola, ha scoperto, infatti, di possedere un potere oscuro attraverso il quale riesce ad influenzare le scelte altrui, un potere che custodisce gelosamente e che non può svelare a nessuno e di cui lei non conosce l’origine. A porgerle un’inquietante risposta sarà Finn, un bel ragazzo da poco trasferitosi in città che compare una notte alla finestra della sua stanza. Lui, le rivelerà la sua vera identità di changeling e le aprirà le porte di un mondo attraente e sconosciuto, duro e sconvolgente, e dove la magia è di casa. Un mondo percorso da insidie cui Wendy scopre dolorosamente di appartenere, e dove le è riservato un destino più grande di quanto lei possa immaginare.

Alessandro Baricco, i mille volti di uno scrittore, saggista e critico musicale

Buon compleanno ad Alessandro Baricco, scrittore di romanzi, saggista, critico musicale, sceneggiatore e regista, fra i nomi più in vista della narrativa italiana contemporanea, che nato a Torino il 25 gennaio 1958, compie oggi 54 anni.

Laureato in filosofia con il professor Gianni Vattimo, illustre filosofo contemporanea, pubblica alcuni saggi di critica musicale frutto della sua cultura personale musicale, passione trasmessa dalla famiglia e collabora in veste di critico musicale per le due importanti testate Repubblica e La Stampa.

Tra le molte esperienze, oltre al giornalista, Baricco sarà conduttore di “L’amore è un dardo” su Raitre programma dedicato alla lirica e nel 1994 sarà ideatore e conduttore di “Pickwick”, programma di letteratura, nel quale sarà affiancato da Giovanna Zucconi.

Gli anni 90 sono il vero punto di svolta, quando pubblica i suoi libri: “Castelli di rabbia” nel 91, “Oceano mare” del 93, “Seta” nel 96; che mai metteranno d’accordo la critica, “City” 99, “Senza sangue” 2002.
La vera svolta avviene nel 1994 quando esce “Novecento”, non un vero e proprio romanzo ma un testo che pare più adatto al teatro ed infatti grazie alla collaborazione con Eugenio Allegri diverrà prima uno spettacolo teatrale e poi un film, “La leggenda del pianista sull’oceano” di Giuseppe Tornatore, con attori del calibro di Tim Roth (il pianista Danny Boodman T.D. Lemon Novecento), Peter Vaughan e Gabriele Lavia.

Nel 2007 esce la trasposizione su pellicola del romanzo “Seta”, di cui Baricco curerà la sceneggiatura. Il film, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci, vede alla regia il franco-canadese François Girard (già regista de “Il violino rosso”) e nel cast Michael Pitt e Keira Knightley.

Ultima fatica letteraria dello scrittore torinese è “Mr Gwin” uscito a fine 2011 per Feltrinelli, dove ci racconta una storia incredibile di un autore che “scrivere” ritratti di persone, che ne è il copista riuscendo ad imprimere la persona sul foglio attraverso le parole, senza descrivere o disegnare ma scrivendo veramente la persona sul foglio.

Tra i critici si discute molto sulla bontà delle sue opere basti vedere cosa scrive su di lui Giulio Ferroni in “Sul banco dei cattivi. A proposito di Baricco e di altri scrittori alla moda”, ma probabilmente Baricco ha uno stile così particolare da non poter essere analizzato veramente, o lo si ama visceralmente alla follia e lo si odia. Ma non si può non riconoscergli la capacità di toccare il pubblico e questo varrà pure qualcosa!

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Le sorelle Lacroix
    «Ogni famiglia ha uno scheletro nell'armadio» scrive Simenon in epigrafe a questo romanzo. Nel caso della famiglia in questione lo scheletro è un segreto che lega da anni due sorelle. Un segreto che, rimosso e purulento, non può che trasudare odio. Tant'è: il collante che tiene uniti, nella solida dimora borghese di Bayeux, le figlie […]
  • La foresta brucia sotto i nostri passi
    È l'estate in cui la crisi climatica si aggrava al di là dei nostri peggiori incubi e gli incendi devastanti nella campagna svedese trasformano improvvisamente gli inconsapevoli vacanzieri in rifugiati climatici. Eppure, in questo scenario infernale, la vita deve andare avanti, e anche quando la realtà intorno sta crollando le storie d'amore adolescenziali, le crisi […]
  • Meglio morto
    Mi guardo intorno e vedo il nulla. Proprio ciò che cercavo. Questa cittadina di confine non ha niente da offrire: nessun negozio decente, nemmeno un posto dove bere un buon caffè. Qui non ci viene nessuno in vacanza: qui ci si arriva solo se si ha un motivo. Io un motivo ce l'ho. E se […]
  • In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
    C'è un viaggio al centro di questo romanzo di Peter Handke. Un viaggio messo in moto da un'esperienza misteriosa - forse reale, forse immaginata: un «colpo» non ben definito ricevuto in un bosco dal «farmacista di Taxham», un uomo d'altri tempi, ancora legato alla preparazione di medicamenti artigianali e profondo conoscitore dei funghi. Questo singolare […]
  • Ricordi del paradiso
    «La nostra vita va ben oltre la breve parentesi di tempo che trascorriamo sulla Terra». Sono i bambini le creature più vicine a Dio. Certo di questa verità, Wayne Dyer ha invitato i genitori di tutto il mondo a chiedere ai propri figli che cosa si «ricordassero» del tempo in cui non erano ancora nati. […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi