Articoli marcati con tag ‘libri consigliati’

Classifica libri: i bestsellers degli ultimi mesi

classifica libri più venduti La classifica dei libri più letti nel mese di novembre conferma ai vertici i grandi nomi della narrativa italiana. E anche sul fronte narrativa straniera sono tornate le firme più autorevoli del panorama “bestsellers”.
Non si arresta la corsa di Fabio Volo per avere un nuovo “bestsellers” nel curriculum da scrittore amato dal grande pubblico italiano.  C’è anche Alessandro Baricco che, dopo qualche anno di assenza, torna con un romanzo raffinato ed elegante.
Non mancano all’appello i maestri del noir e delle indagini all’italiana: Giorgio Faletti, ritorno attesissimo, ed Andrea Camilleri sono tra i nomi più scintillanti della Top Ten degli autori più apprezzati dai lettori.
In pole position c’è anche Gianrico Carofiglio che ha regalato ai suoi lettori più appassionati un romanzo intimista ed esistenziale.

Vediamo in dettaglio la classifica dei nuovi “bestsellers 2011“.

Classifica dei libri più letti nel mese di novembre

Narrativa italiana

FABIO VOLO
Le prime luci del mattino

GIORGIO FALETTI
Tre atti e due tempi

ALESSANDRO BARICCO
Mr Gwyn

GIANRICO CAROFIGLIO
Il silenzio dell’onda

ANDREA CAMILLERI
La setta degli angeli


Classifica dei libri più letti nel mese di novembre

Narrativa straniera

HARUKI MURAKAMI
1Q84

SOPHIE KINSELLA
Ho il tuo numero

STEPHEN KING
22/11/63

MICHAEL CONNELLY
L’ uomo di paglia

PAULO COELHO
Aleph

Umorismo e filosofia fai da te: gli ingredienti speciali di Diego De Silva

sono contrario alle emozioni romanzo diego de silvaLo scrittore napoletano Diego De Silva torna a raccontarci le vicende dell’avvocato -filosofo che lo ha reso celebre con “Non avevo capito niente” finalista al Premio Strega nel 20017, e Mia suocera beve” altro memorabile successo del 2010.
Con il nuovo romanzo “Sono contrario alle emozioni”, De Silva ci regala l’ennesimo romanzo comico e allo stesso tempo profondissimo. Un romanzo travolgente, con cui De Silva, attraverso le domande più improbabili, ci guida nell’emotività squinternata di Malinconico, re dei rimurginatori. E spesso i voli pindarici che compiono le  riflessioni rimurginanti di Malinconico, ci ricordano i nostri!

“Cos’è quel piccolo freddo che ci assale dopo aver visto un film che ci ha commosso il cuore e il cervello? E da dove nasce il desiderio improvviso di prendersi un cane? E perché davanti a una notizia di malasanità ci monta dentro un’indignazione democratica, anche se l’ultima volta che siamo scesi in piazza è stato per aggiungere un grattino alla macchina?.
Se sei uno che prende sul serio i pensieri, che fa continuamente bilanci su quello che fa, anche mentre lo fa, ti basta un niente per lanciarti nelle domande più peregrine, quali: le emozioni che proviamo nell’ascoltare le canzoni che amiamo sono vere? Proviamo davvero quello che sentiamo?

Vincenzo Malinconico è stato lasciato dalla moglie ed è consapevole che per attraversare questo dolore ha bisogno di un aiuto specialistico. Si rivolge ad uno psicoteraupeuta ed è proprio durante queste sedute, nei tentativi di analisi amorose fai-da-te per ricomporre il senso di una storia finita, nelle recensioni estemporanee di brani, eventi, persone, nella ricerca vaga di un centro di gravita –  le riflessioni prendono corpo in un libro agile dove la scrittura si palesa al lettore in una delle sue versioni più artigianali ed efficaci: quella di strumento per capire come la pensiamo sulle cose e lasciarci andare ad una liberatoria risata!.

Titolo del Libro: Sono contrario alle emozioni
Autore: De Silva Diego
Editore: Einaudi
Collana: I coralli
Data di Pubblicazione: 2011
Genere: LETTERATURA ITALIANA: TESTI
ISBN: 8806209582 9788806209582

La kryptonite nella borsa: avere 7 anni negli anni della rivoluzione a Napoli

La kryptonite nella borsa Libro di Cotroneo IvanAvere 7 anni negli anni del grande fermento culturale degli anni 70 dev’essere stata un ‘esperienza alquanto eccentrica. Nel libro “La kryptonite nella borsa” di Ivan Cotroneo, il protagonista è un bambino di 7 anni.
Peppino, viene temporaneamente adottato da due zii ventenni Hippie che lo portano in giro per la Swinging Naples, tra feste in scantinati, collettivi femministi, comunità greche, nudità, qualche acido e parecchio alcool.

E il suo migliore amico diventerà il cugino, Gennaro, che crede di essere Superman e va in giro con una mantellina rosa da parrucchiere, è ossessionato dalla kryptonite e cerca di fermare gli autobus in corsa verso piazza Municipio.
Ed è in questa strana famiglia che Peppino supera la sua linea d’ombra tra l’infaznia e l’adolescanza e impara a volare.

Grazie a Peppino il lettore torna indietro nel tempo e rivive le atmosfere psichedeliche di quegli anni.
Dal libro è già stato tratto il film, applauditissimo al Festival del cinema di Roma, di cui lo stesso Ivan Cotroneo è sceneggiatore.

Valeria Parrella, la nota scrittrice del libro “Lo spazio bianco” e del nuovissimo “Lettera di dimissioni” recensisce con grande entusiamo questo libro:
“Un romanzo di formazione, una lingua felicissima. Una sorta di Miserabili in cui, grazie al sogno e all’infanzia, alla fine si salvano tutti.”

Trailer del film “La kryptonite nella borsa”

Susanna Tamaro: l’isola che c’è, l’Italia ai giorni nostri

l'isola che c'è libro susanna tamaro

“Vi lascerò sventolare felici le vostre gigantesche bandiere, cantando quegli enigmatici versi che parlano dell’elmo di Scipio e di chiome da porgere.
Domani, quando la bandiera si sarà asciugata, la piegherò e la metterò in una scatola, con gli stessi gesti attenti e delicati di mio nonno, e ve la consegnerò perché io amo il mio paese e, in ogni amore, è sempre presente una fiammella di speranza.
Spero di riuscire a intravedere un cambiamento, ma spero soprattutto che lo possiate vedere voi e che, un giorno, con orgoglio, possiate consegnare questa stessa bandiera ai vostri figli. W l’Italia.”

Susanna Tamaro, L’isola che c’è. Il nostro tempo, l’Italia, i nostri figli


Susanna Tamaro pubblica una raccolta di saggi brevi e si interroga sul presente e il futuro di un paese in crisi.
In una sorta di dialogo ideale con il lettore, l’autrice riversa in queste pagine passione e partecipazione civica.
Il volume,  si divide in quattro parti – Il nostro tempo, I nostri figli, Le lezioni della natura, Spiritualità.
E tocca tempi importanti quali la vita e la morte,  etica e bioetica, mass-media e potere dei media, gogna mediatica e scandali sessuali,  istruzione, Chiesa, famiglia e amore.

Titolo del Libro: L’isola che c’è. Il nostro tempo, l’Italia, i nostri figli
Autore: Tamaro Susanna
Editore: Lindau
Collana: I Draghi
Data di Pubblicazione: 3 novembre ’11
Genere: scienze sociali
Argomento: Italia contemporanea
ISBN: 8871809521 9788871809526

Casa tossica: una guida per scoprire tutti i veleni casalinghi

libro casa tossica rita dalla rosaL’inquinamento non riguarda solo l’ambiente esterno, ma spesso molti veleni si annidano proprio in casa.
“Casa tossica. Dalla cucina alla camera da letto come difendersi dai veleni domestici” è una guida pratica, realizzata in collaborazione con l‘Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), spiega dove si annidano i veleni casalinghi e quali sono le possibili alternative.
La curatrice del libro, Rita Dalla Rosa, giornalista esperta di consumi e traduttrice letteraria, ha analizzato un percorso in una casa-tipo, evidenziando, stanza per stanza, le possibili fonti inquinanti.

L’aria che respiriamo in casa può essere peggiore di quella in strada.
Vernici, colle, detersivi, acari, muffe, batteri, amianto, ma anchestufe, camini, impianti di riscaldamento, condizionatori producono esalazioni spesso nocive, veri e propri veleni per la nostra salute.

PRESENTAZIONE A MILANO

Rita Dalla Rosa presenta il libro mercoledì 9 novembre alle ore 18, presso la Biblioteca Crescenzago (Via Don Orione 19), a Milano.
Saranno presenti la curatrice e Davide Musso, editor di Terre di mezzo Editore.


Casa tossica. Dalla cucina alla camera da letto come difendersi dai veleni domestici
Autore: non specificato
Editore: Terre di Mezzo
Collana: Guide. Stili di vita
Data di Pubblicazione: 2011
Genere: ECONOMIA DOMESTICA E VITA FAMILIARE
Argomento: Economia domestica
Curatore: Dalla Rosa R.
ISBN: 8861891691 9788861891692

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Le sorelle Lacroix
    «Ogni famiglia ha uno scheletro nell'armadio» scrive Simenon in epigrafe a questo romanzo. Nel caso della famiglia in questione lo scheletro è un segreto che lega da anni due sorelle. Un segreto che, rimosso e purulento, non può che trasudare odio. Tant'è: il collante che tiene uniti, nella solida dimora borghese di Bayeux, le figlie […]
  • La foresta brucia sotto i nostri passi
    È l'estate in cui la crisi climatica si aggrava al di là dei nostri peggiori incubi e gli incendi devastanti nella campagna svedese trasformano improvvisamente gli inconsapevoli vacanzieri in rifugiati climatici. Eppure, in questo scenario infernale, la vita deve andare avanti, e anche quando la realtà intorno sta crollando le storie d'amore adolescenziali, le crisi […]
  • Meglio morto
    Mi guardo intorno e vedo il nulla. Proprio ciò che cercavo. Questa cittadina di confine non ha niente da offrire: nessun negozio decente, nemmeno un posto dove bere un buon caffè. Qui non ci viene nessuno in vacanza: qui ci si arriva solo se si ha un motivo. Io un motivo ce l'ho. E se […]
  • In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
    C'è un viaggio al centro di questo romanzo di Peter Handke. Un viaggio messo in moto da un'esperienza misteriosa - forse reale, forse immaginata: un «colpo» non ben definito ricevuto in un bosco dal «farmacista di Taxham», un uomo d'altri tempi, ancora legato alla preparazione di medicamenti artigianali e profondo conoscitore dei funghi. Questo singolare […]
  • Ricordi del paradiso
    «La nostra vita va ben oltre la breve parentesi di tempo che trascorriamo sulla Terra». Sono i bambini le creature più vicine a Dio. Certo di questa verità, Wayne Dyer ha invitato i genitori di tutto il mondo a chiedere ai propri figli che cosa si «ricordassero» del tempo in cui non erano ancora nati. […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi