Il romanzo Buon compleanno Malcom: fermo a letto per vent’anni

Malcom decide un giorno di non alzarsi più dal letto. E per vent’anni rimane immobile, a letto, rifiutandosi di compiere qualsiasi altra azione che non sia stare fermo.
Un processo lento ma inesorabile di autodistruzione in “Buon compleanno Malcom” il libro di David Withehouse
Malcom, nutrito quasi morbosamente da una mamma apprensiva,  in compagnia di pochi altri familiari,  diventa un caso mediatico:
pesa oltre 600 chili, non è quasi più in grado di muoversi e il suo corpo è martoriato dalle piaghe della sua stessa carne.

Lavoro seduto ad una scrivania, gioco alla guerra davanti un computer. Quando voto, non cambia nulla. Con quello che guadagno non posso comprare niente. Forse il mio scopo è dare uno scopo agli altri“.

Così Malcom il giorno del suo venticinquesimo compleanno decise di chiudere la porta in faccia alla realtà.
Quella realtà, troppe volte costellata di poche reali possibilità e con cui i giovani di tutto il mondo si trovano a combattere per guadagnarsi , un lavoro, una stabilità, un proprio posto nel mondo.
E quella di Malcom, per quanto eccentrica, diventa anch’essa la storia di una protesta, di una fuga … seppure rimanendo rinchiusi in una stanza.
Romanzo d’esordio del giovane David Whitehouse, “Buon compleanno Malcom” racconta di amori complicati e morbosi, sogni alla deriva. Sempre meno speranze e forze di rincorrere un ideale.
Un romanzo avvincente che “alla disperazione di certe pagine, fa seguire dei momenti di quasi involontaria ilarità, laddove lo stile narrativo è da perfetto page-turner. Un “volta-pagina” sia ben chiaro,  – come lo ha definto Simone Sacco, in un’intervista all’autore sulla prestigiosa rivista Rolling Stones –  giocato su molti dialoghi e sulla poca, pochissima azione che inevitabilmente viene a svilupparsi se tutto il tuo mondo si riduce a quattro pareti, tre pasti abbondanti al giorno e un letto”

Un Commento a “Il romanzo Buon compleanno Malcom: fermo a letto per vent’anni”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • La casa dei notabili
    Tunisia, anni Trenta. Sullo sfondo di un paese in fermento, alla ricerca della propria identità, si intrecciano le vite e i destini dei membri di due importanti famiglie dell'alta borghesia di Tunisi: la famiglia en-Neifer, dalla rigida mentalità conservatrice e patriarcale, e la famiglia ar-Rassa', liberale e progressista. Il nucleo attorno al quale ruotano le […]
  • La saggezza e l'audacia. Discorsi per l'Italia e per l'Europa
    Il Green Deal, la transizione digitale, un'Europa più forte e democratica, una maggiore giustizia sociale sono progetti indispensabili e di grande portata che l'Europa sta portando avanti, e dobbiamo riuscirci per lealtà verso i nostri concittadini. Ma l'Europa ha anche e soprattutto bisogno di un nuovo progetto di speranza, un progetto che ci accomuni, un […]
  • Tutti i fiori di Parigi
    Parigi, oggi. Dopo un brutto incidente, Caroline Williams si risveglia in ospedale senza alcun ricordo del suo passato, a eccezione di alcune immagini confuse di un uomo e di una bambina. Con l'aiuto di Victor, lo chef di un ristorante del quartiere, Caroline cerca faticosamente di ricomporre i tasselli della sua vita. Il percorso è […]
  • Promessa mortale
    Per la detective Kim Stone non è raro trovarsi di fronte a brutali casi di omicidio, ma stavolta c'è qualcosa di diverso. La vittima infatti è il dottor Gordon Cordell, un uomo dal passato oscuro coinvolto in una precedente indagine, e Kim continua a domandarsi chi potesse desiderarne la morte. Uno strano senso di inquietudine […]
  • Dopo la guerra
    Cosa lega, in questo romanzo-mosaico, le vite dei protagonisti? Un nome, una fotografia, un ricordo spalancato su una fossa comune, un pittore che non vuole più dipingere? La risposta potrebbe essere, per usare le parole di Claudel, «La guerra, che è la più volgare incarnazione del caso». Siamo in Germania, guardiamo le cose dalla parte […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi