Laboratorio di scrittura con Michela Murgia

la grande fabbrica delle parole - associazione insieme terre di mezzoUn laboratorio di scrittura creativa per bambini con un’ insegnante molto speciale: Michela Murgia, la vincitrice del Premio Campiello 2010.
Una gran bella iniziativa, organizzata all’interno dell’evento “Roland. Macchine e Animali” (Spazio AssabOne, Milano).

Sabato 1 ottobre alle 10.30, il laboratorio di scrittura creativa per bambini La Grande Fabbrica delle Parole organizza una sessione del laboratorio dedicata a tutti i bambini dai 6 agli 11 anni.

La Grande Fabbrica delle Parole è un laboratorio gratuito di scrittura creativa, organizzato dall’associazione Insieme nelle Terre di mezzo, espressamente dedicato ai bambini, pensato per avvicinarli in modo giocoso alla scrittura e alla lettura, perché l’amore per le parole si coltiva fin da piccoli.

Il laboratorio si avvale di volontari. Semplici appassionati, ma anche professionisti dello scrivere: scrittori, editor, disegnatori, giornalisti, educatori ed insegnanti, che vogliono impegnarsi per trasferire le proprie competenze e la propria passione per la scrittura ai più piccoli. E’ il primo progetto in Italia a ispirarsi al Centro di scrittura creativa per bambini inaugurato nel 2002 a San Francisco dallo scrittore Dave Eggers, ripreso poi da Roddy Doyle a Dublino e da Nick Hornby a Londra.

Questa sessione speciale del laboratorio inaugura il nuovo anno scolastico de La Grande Fabbrica delle Parole, che ripartirà il 20 ottobre. Il Laboratorio normalmente è indirizzato alle classi della scuola primaria, che possono parteciparvi gratuitamente, su prenotazione. Il laboratorio sarà attivo da ottobre a giugno, in orario scolastico. La dinamica degli incontri è pensata in modo da tener conto di una partecipazione trasversale, con bambini che presentano vari livelli di competenza linguistica ed eventualmente possiedono l’italiano come seconda lingua.

Per informazioni ed iscrizioni: fabbricaparole@terre.it

oppure 02/89409670.

Roland. Macchine e animali è un evento a cura di Giorgio Vasta e Marco Peano, in collaborazione con: Ilaria Bernardini, Matteo B. Bianchi, Elena Quarestan. È una manifestazione che intende innescare una riflessione condivisa su scrittura, editoria e pubblico. Il propgramma prevede una serie di incontri (lezioni, conversazioni, dispute, laboratori, spettacoli) che abbiano come denominatore comune la messa in discussione fertile delle comuni pratiche culturali e quindi dell’idea di società e di mondo che vi è legata. L’obiettivo di Roland è dunque quello di provare a dotarsi di ulteriori diottrie per comprendere sempre più in profondità (e responsabilmente) i meccanismi che determinano l’esistenza di un libro e la sua percezione nel campo letterario. Un “numero zero”, una sorta di iniziale collaudo in vista di una prima edizione prevista per giugno 2012.

Sessione speciale laboratorio di scrittura creativa “La Grande Fabbrica delle Parole”
Sabato 1 ottobre 2011
dalle 10.30 alle 12.30
Soazio AssabOne – Via Assab 1, Milano

Per informazioni e prenotazioni:
fabbricaparole@terre.it
http://laboratorio.terre.it

Un Commento a “Laboratorio di scrittura con Michela Murgia”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Sinceramente non tuo
    Quand'è che Antonello Durante ha iniziato a colare a picco? Con quell'aria sorniona e stropicciatà ha sempre avuto il physique du rôle del fotografo rock i cui scatti, secondo un autorevole giudizio, "hanno cambiato il modo in cui guardiamo un concerto". Peccato che da diversi anni, per via dell'avvento dell'autofocus e del digitàle, e poi […]
  • Osservazione sulle faccende domestiche
    Quando il Man Booker International Prize del 2013 fu assegnato a Lydia Davis, uno dei membri della giuria scrisse: "I suoi scritti spalancano le loro braccia leggere per abbracciare molti generi. Come classificarli? Dovremmo semplicemente concordare con la definizione ufficiale e chiamarli racconti? O forse miniature? Aneddoti? Saggi? Barzellette? Parabole? Favole? Testi? Aforismi? Preghiere, o […]
  • Simon
    Questo libro è una vità intera. La vità di Simón. Che apre gli occhi nel bar scalcagnato di famiglia, in mezzo ad adulti che non si parlano. Il bar non sarebbe esattàmente il posto migliore per un ragazzino, ma la domenica la vità di Simón si trasforma in pura magia. Perché ogni domenica Rico, il […]
  • Notte di battaglia
    Da sua nonna Swiv impara milioni di cose indispensabili e del tutto inutili, essenziali e strampalate. Soprattutto impara a ridere sempre e non mollare mai. «Siamo tutte combattenti. Siamo una famiglia di combattenti»: sua nonna Elvira, incontenibile e meravigliosamente irriverente, sua mamma «Mooshie», lunatica e pericolosamente incinta, e lei, Swiv, un vulcano di parole e […]
  • Cuore di donna
    Little Itàly, New York, aprile 1895. Una giovane immigratà itàliana di nome Maria Inez Cortese, con una terribile storia di violenze familiari alle spalle, entra in una locanda e uccide con un colpo di coltello alla gola suo marito, Catàldo Mottà, l'uomo che sua madre l'aveva costrettà a sposare, rinunciando al ragazzo che amava. Questà […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi