Le ragazze morte sono facili: esilarante romanzo di Terry Garey

romanzo di terry garey le ragazze morte sono facili

Esilarante e piacevole. Un buon romanzo d'evasione.

Divertente e frizzante, “Le ragazze morte sono facili. Sono quelle vive a creare problemi” di Garrey Terry.


Nicky Styx
è una dark vintage vitale e piena di mille risorse. Un giorno, però, si sveglia con una risorsa in più e per giunta inaspettata. Nicky è in grado di vedere i morti che hanno ancora un conto in sospeso con il mondo dei vivi.
Il romanzo è un susseguirsi di vicende alquanto improbabili  e Nicky dovrà aiutare i defunti a risolvere diversi problemi. E accompagnarli verso il regno della luce.
Come se tutto ciò non bastasse, un’amica decide di vendere l’anima al diavolo e per la giovane protagonista la situazione si complica ulteriormente.
Come suggerisce una lettrice.  in un commento alla scheda libro di unilibro.it :”La trama, semplice ma non troppo, non ha niente di scontato anzi quando meno te lo aspetti ecco che arriva qualche colpo di scena inaspettato. Divertente senza dubbio, scorrevolissimo (si legge davvero in poco tempo e senza mai annoiarti), giusta dose di suspance e davvero ben articolato. Naturalmente non manca il risvolto romantico ma non è parte predominante.
Interessante ed inquietante anche la parte dedicata alla religione Voodoo (e non solo) con le sue tradizioni e credenze. Non è violento o truce ma una lettura leggera che fa anche riflettere su tematiche come la vita dopo la morte”.

Il libro di Terry Garey: “Le ragazze morte sono facili” lo trovi su unilibro.it

Libri finalisti premio Strega 2011: offerta unilibro.it

La giuria designerà il vincitore a luglio

Nominati i finalisti per l’edizione 2011 del “Premio Strega”.
E i 12 libri finalisti sono in vendita su unilibro.it con il 15% di sconto sul prezzo di copertina.

La giuria del Premio Strega sceglierà tra la rosa di candidati ed entro luglio designerà il vincitore.
Ecco i libri in lizza per avere il prestigioso riconoscimento:
”L’energia del vuoto” di Bruno Arpaia
”Malabardi” Gino Battaglia
”Nina dei lupi” di Alessandro Bertante,
”La scoperta del mondo” di Luciana Castellina
”Ternitti” di Mario Desiati
”Settanta acrilico trenta lana” di Viola Di Grado
”Nel mare ci sono i coccodrilli”  di Fabio Geda
”Il confessore di Cavour” di Greco Lorenzo
”Storia della mia gente” di Edoardo Nesi
”La citta’ di Adamo”  (Fazi) di Giorgio Nisini
‘A cosa servono gli amori infelici’ di Gilberto Severini,
”La vita accanto” di Mariapia Veladiano

Scopri l’offerta unilibro.it dedicata al Premio Strega.
Tutti i titoli al 15%di sconto.

Libro Sonni profondi: vita e amore significano la stessa cosa

sonni profondi il libro di greta m. baccini

Esordio letterario di Greta M. Baccini

La nostalgia del passato e l’urgenza di rielaborare un lutto, l’esordio letterario di Greta M. Baccini con il libro “Sonni profondi” cattura il pubblico in un percorso di riflessione profonda attraverso tre storie, tre ricordi, tre perdite.

La nostalgia del passato e il tentativo di ricomporre rapporti di cui cogliamo la complessità solo in presenza del vuoto.
L’anima di questo libro è l’amore: “vita e amore significano la stessa cosa…c’è tutto nell’amore: amicizia, cordialità, passione…”. È evidente come “la vera vita è amore: come amore ha e possiede la cosa che ama, l’abbraccia, la penetra, è unita e fusa in essa”.

Un libro in cui “mani”, mente e cuore non sono separati: la pazienza delle “mani” è in questo testo la pazienza e la passione dell’anima.

”Un’autrice in grado di dare grande prova di interiorità – si legge in un commento sulla scheda del libro su unilibro.it – approfondimento dell’anima, ma soprattutto in grado di rendere questo processo personale -ricco di emozioni e sentimenti spesso burrascosi – accessibile al lettore attraverso un linguaggio diretto, schietto, vero, leale! Un libro molto bello, molto intenso, in cui diventa inevitabile lasciarsi catturare, coinvolgere, quasi percependo sulla propria pelle le tante emozioni in cui la protagonista si imbatte, senza riserve, senza sconti. Sicuramente un libro non convenzionale, che può anche spiazzare inizialmente, ma che vale la pena di leggere…di ascoltare. “

Il libro di Greta M. Baccini “Sonni profondi” è disponibile su unilibro.it

Il nuovo romanzo thriller di Dorn: il Superstite

Dall’autore de “La Psichiatra” un nuovo e inquietante romanzo thriller a sfondo psicologico “Il Superstite”.

il libro la psichiatra romanzo di dorm wulf

Dall'autore de "La psichiatra" in anteprima "Il Superstite"

Il libro sarà disponibile dal 5 maggio sia in versione cartacea che e – book.
Su unilibro.it è già disponibile il servizio per prenotare l’anteprima con un prezzo di sconto del 25% sul prezzo di copertina.
Lo psichiatra Jan Forstner vive da ventitre anni con l’angoscia della scomparsa del fratello. Una notte venne rapito e la stessa notte venne ucciso il padre dei due bambini.
Jan è profondamente scosso da questi eventi traumatici e continua ad avere incubi terribili.
Cerca di calcare le orme del padre e diventa uno psichiatra specializzato in criminologia.
Corona il suo sogno e va  a lavorare  presso la clinica in cui aveva lavorato il padre. Jan è convinto di poter dare finalmente una svolta alla sua vita.
Ma nella clinica un paziente si suicida e Jan viene coinvolto nelle indagini.

E da qui che per Jan inizia un percorso dolorosissimo che lo porterà a scoprire il terribile segreto di quella tragica notte in cui la sua vita cambiò irreversibilmente.

Prenota la tua copia in anteprima con il 25% di sconto sul prezzo di copertina del libro “Il Superstite
Guarda il booktrailer

Restiamo umani il libro di Vittorio Arrigoni

gaza restiamo umani il libro di vittorio arrigoni

Il pacifista ucciso a Gaza racconta 3 settimane di massacri

La morte del giovane pacifista italiano, Vittorio Arrigoni, barbaramente ucciso a Gaza il 15 aprile, riporta sulla scena mediatica la questione della Striscia di Gaza.

Il volontario, da anni ormai corrispondente da Gaza, attraverso il blog e articoli di approfondimento, ha raccontato le condizioni degli abitanti della striscia.
E con il libro “Gaza. Restiamo umani” ha riportato i giorni della sanguinosa offensiva israeliana “Piombo fuso”.

Un resoconto quotidiano scritto spesso in condizioni difficili, durante i bombardamenti e nei rari internet point aperti.
Ecco quanto scrive lo stesso autore in merito al libro sul blog:
E all’interno del libro il racconto di tre settimane di massacro,
scritto al meglio delle mie possibilità,
in situazioni di assoluta precarietà,
spesso trascrivendo l’inferno circostante su un taccuino sgualcito
piegato sopra un’ambulanza in corsa a sirene spiegate,
o battendo ebefrenico i tasti su di un computer di fortuna
all’interno di palazzi scossi come pendoli impazziti da esplosioni tutt’attorno.
Vi avverto che solo sfogliare questo libro potrebbe risultare pericoloso,
sono infatti pagine nocive, imbrattate di sangue,
impregnate di fosforo bianco,
taglienti di schegge d’esplosivo.
Se letto nella quiete delle vostre camere da letto rimbomberanno i muri
delle nostre urla di terrore,
e mi preoccupo per le pareti dei vostri cuori
che conosco come non ancora insonorizzate dal dolore.
Mettete quel volume al sicuro,
vicino alla portata dei bambini,
di modo che possano sapere sin da subito di un mondo a loro poco distante, dove l’indifferenza e il razzismo fanno a pezzi loro coetanei come fossero bambole di pezza.
In modo tale che possano vaccinarsi già in età precoce
contro questa epidemia di violenza verso il diverso e ignavia dinnanzi all’ingiustizia.
Per un domani poter restare umani.
I proventi dell’autore,
vale dire Vittorio Arrigoni,
me medesimo,
andranno INTERAMENTE alla causa dei bambini di Gaza sopravvissuti all’orrenda strage,
affinché le loro ferite possano rimarginarsi presto (devolverò i miei utili e parte di quelli de Il Manifesto al Palestinian Center for Democracy and Conflict Resolution, sito web:http://www.pcdcr.org/eng/ , per finanziare una serie di progetti ludico-socio-assistenziali rivolti ai bimbi rimasti gravemente feriti o traumatizzati ).

Il libro “Gaza. Restiamo umani”  di Vitorio Arrigoni è disponibile su unilibro.it

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Meglio morto
    Mi guardo intorno e vedo il nulla. Proprio ciò che cercavo. Questa cittadina di confine non ha niente da offrire: nessun negozio decente, nemmeno un posto dove bere un buon caffè. Qui non ci viene nessuno in vacanza: qui ci si arriva solo se si ha un motivo. Io un motivo ce l'ho. E se […]
  • La regola del bonsai
    A sette anni, mentre assiste con il padre Rudolf allo sbarco del primo uomo sulla luna, Werner Wolf viene a sapere qualcosa che gli cambierà la vita per sempre: sua madre Klara è il frutto segreto della relazione tra Eva Braun e Adolf Hitler. L'inevitabile conseguenza è che Werner ha avuto in sorte come nonno, […]
  • Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
    È un mercoledì pomeriggio quando Anna entra nel parcheggio di Argyle Street, di fronte al Royal Hobart Hospital, e si accorge che le manca un dito. È sparito, il suo anulare sinistro è sparito come il sole nascosto dal fumo degli incendi, come intere specie animali condannate dal riscaldamento globale, come arbusti, eucalipti e piccole […]
  • Amore matrimonio
    Studentessa di medicina a Londra, Yasmin Ghorami ha diversi motivi per non lamentarsi: una famiglia che la ama, una promettente carriera come medico e soprattutto un bel fidanzato, Joe Sangster, compagno di università e futuro sposo. Eppure, quando le nozze ormai si avvicinano, l'incontro tra la sua famiglia e quella di Joe si rivela per […]
  • Zucchero bruciato
    Tara è sempre stata una ribelle, contro tutto e tutti. Costretta a un matrimonio di convenienza, è scappata di casa, si è presa diversi amanti, ha vissuto a lungo insieme con un guru e si è persino ridotta a fare la mendicante. In tutto ciò, sua figlia Antara, per lei, è sempre stata un peso, […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi