Il palazzo della mezzanotte: magia mistero e suspense nel romanzo di Carlos Ruiz Zafòn

romanzo il palazzo di mezzanotte di carlos ruiz zafonCarlos Ruiz Zafòn, autore di libri diventati best seller come L’ombra del vento” e “Il gioco dell’angelo”, pubblica “Il palazzo della mezzanotte” per la prima volta nel 1994 non riscuotendo molto successo; con la seconda pubblicazione invece, anni dopo, diventa uno dei suoi libri più letti.

Recensione

La storia è ambientata a Calcutta nell’ orfanotrofio St. Patrick’s. Sette ragazzini, uniti da un’amicizia indistruttibile, hanno istituito per gioco un gruppo segreto chiamato Chowbar Society. Siraj, Isobel, Roshan, Seth, Ian, Michael e Ben per diversi anni allo scoccare della mezzanotte si ritrovano nella sala principale di un antico edificio in rovina, il Palazzo della Mezzanotte.

Ma corre l’anno 1932 e questo sarà il loro ultimo incontro visto che è l’anno in cui tutti compiranno 16 anni e dovranno andar via dall’orfanotrofio. Contemporaneamente alla loro ultima seduta, una ragazzina con sua nonna bussano alla porta dell’istituto. La ragazza, Sheere, ha una storia incredibile da raccontare a Ben e ai suoi amici.Movie Get Out (2017)

Nel 1916 un vagone infuocato distrusse la stazione di Jheeter’s Gate uccidendo degli innocenti, ma un ufficiale inglese, sacrificando la sua vita, riuscii a portare in salvo due gemelli Ben e Sheere, destinati a un drammatico destino. Il ragazzo non riesce a credere alla storia, era sicuro di essere rimasto solo al mondo, ma le sorprese per lui non sono ancora finite. Dopo sedici anni la stessa persona che provocò l’incendio è ritornata per terminare la sua punizione. Ben e sua sorella sono in pericolo e aiutati dalla Chowbar Society dovranno scoprire la verità ed affrontare le loro paure più profonde.

La magia, il mistero, la suspense, sono gli ingredienti fondamentali di questa storia, dalla trama entusiasmante e affascinante, scritta per ragazzi ma che affascina anche gli adulti.

A cura di Silvia Madonia

E’ uscito da poco in libreria il nuovo romanzo di Carlos Ruiz Zafòn “Il prigioniero del cielo”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • La casa dei notabili
    Tunisia, anni Trenta. Sullo sfondo di un paese in fermento, alla ricerca della propria identità, si intrecciano le vite e i destini dei membri di due importanti famiglie dell'alta borghesia di Tunisi: la famiglia en-Neifer, dalla rigida mentalità conservatrice e patriarcale, e la famiglia ar-Rassa', liberale e progressista. Il nucleo attorno al quale ruotano le […]
  • La saggezza e l'audacia. Discorsi per l'Italia e per l'Europa
    Il Green Deal, la transizione digitale, un'Europa più forte e democratica, una maggiore giustizia sociale sono progetti indispensabili e di grande portata che l'Europa sta portando avanti, e dobbiamo riuscirci per lealtà verso i nostri concittadini. Ma l'Europa ha anche e soprattutto bisogno di un nuovo progetto di speranza, un progetto che ci accomuni, un […]
  • Tutti i fiori di Parigi
    Parigi, oggi. Dopo un brutto incidente, Caroline Williams si risveglia in ospedale senza alcun ricordo del suo passato, a eccezione di alcune immagini confuse di un uomo e di una bambina. Con l'aiuto di Victor, lo chef di un ristorante del quartiere, Caroline cerca faticosamente di ricomporre i tasselli della sua vita. Il percorso è […]
  • Promessa mortale
    Per la detective Kim Stone non è raro trovarsi di fronte a brutali casi di omicidio, ma stavolta c'è qualcosa di diverso. La vittima infatti è il dottor Gordon Cordell, un uomo dal passato oscuro coinvolto in una precedente indagine, e Kim continua a domandarsi chi potesse desiderarne la morte. Uno strano senso di inquietudine […]
  • Dopo la guerra
    Cosa lega, in questo romanzo-mosaico, le vite dei protagonisti? Un nome, una fotografia, un ricordo spalancato su una fossa comune, un pittore che non vuole più dipingere? La risposta potrebbe essere, per usare le parole di Claudel, «La guerra, che è la più volgare incarnazione del caso». Siamo in Germania, guardiamo le cose dalla parte […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi