La versione di K..sessant’ anni di controstoria

“Aspirare sempre alla quadratura del cerchio fa sì che spesso ombre riottose sfidino le leggi della percezione e affollino impazzite la scena fino a oscurarla del tutto”

“La versione di K”..ovvero la storia italiana degli ultimi sessant’ anni raccontata da Francesco Cossiga..o Kossiga con la k, come riportavano le scritte sui muri dei gruppi autonomi negli anni settanta. Giovani che lo accusavano di essere implicato nei più oscuri avvenimenti della cronaca italiana, come la morte di Giorgiana Masi, 19 anni, studentessa del liceo Pasteur, morta il 12 maggio 1977 in seguito a un colpo di pistola alla schiena, durante una manifestazione di radicali e gruppi della nuova sinistra. L’ allora Ministro degli Interni Cossiga fu accusato di aver schierato troppi carabinieri e poliziotti, nonchè guardie armate in borghese, pronte a caricare sugli occupanti di Piazza Navona in modo violento e decisamente non convenzionale.

Uomo discusso Cossiga..amato, criticato, osannato o difeso. A volte anche ironico, con quel suo accento sardo e la battuta sempre pronta. Ma che lo si appoggi o meno, non si può non riconoscere che sia stato uno dei personaggi più importanti della storia politica italiana.

Un autobiografia scritta di suo pugno in tono quasi confidenziale, che ripercorre la storia italiana da Alcide De Gasperi a Berlusconi. Il caso Mattei, la Gladio, i rapporti tra DC e mafia, il comunismo di Berlinguer. La CGIL, le contestazioni studentesche, il terrorismo. Il drammatico rapimento di Moro e la loggia P2. Tangentopoli e “mani pulite”, fino all’ ascesa di Berlusconi. Troviamo sessant’ anni di avvenimenti, stragi e misteri ancora irrisolti, tra le pagine di questo libro scritto dagli occhi di un uomo che di quegli avvenimenti è stato testimone..e di tanti, anche protagonista. E anche qualche aneddoto personale che ci avvicina a quello che è stato non solo un politico, ma anche un uomo.

Uno spaccato sull’ Italia da leggere se si vuole conoscere l’ opinione, la “versione” appunto, sui fatti di storia più rilevanti del nostro stato, di uno dei massimi esponenti politici italiani.

ACQUISTA ORA “La versione di K”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Cypher files. Con QR Code
    Se sei un appassionato di crimini, misteri ed enigmi, e hai sognato almeno una volta di essere tu a indagare, questo è il libro che fa per te. Sei un agente del CY.P.H.E.R., che si occupa di casi irrisolti e, apparentemente, irrisolvibili. Tre persone sono scomparse nel giro di due giorni nella città di Norton, […]
  • Livore
    Kay Scarpetta, l'anatomopatologa più famosa al mondo, si trova a essere la riluttante testimone chiave di un processo per omicidio di grande risonanza mediatica: quasi un anno prima, il cadavere di April Tupelo, ex reginetta di bellezza, era stato ritrovato orrendamente sfigurato su una spiaggia della Virginia. Viene accusato del suo omicidio Gilbert Hooke, il […]
  • Tre insoliti delitti
    1199: è la vigilia della festa di san Nicola e Kaspar Trevi, cavaliere templare, viene convocato dal reggente del Regno di Sicilia, in visita a Bari per assistere ai festeggiamenti. All'alba un uomo è stato trovato ai merli della fortezza, con il ventre squarciato e le viscere esposte: si tratta di Giuseppe Filangieri, un tempo […]
  • Bournville
    A Bournville, un sobborgo di Birmingham dove ha sede una famosa fabbrica di cioccolato, l'undicenne Mary e la sua famiglia celebrano il Giorno della vittoria sul nazifascismo. Ascoltano con attenzione la voce di Winston Churchill alla radio che annuncia la fine delle ostilità. Mary avrà figli, nipoti e pronipoti, sarà testimone di un'incoronazione, quella di […]
  • Un nuovo papa
    Da solo, in piscina, con l'acqua che s'infrange a ogni bracciata e il sentore di cloro nell'aria. È questo l'unico posto in cui Anthony Budd si sente veramente in pace e al sicuro, al riparo dagli intrighi della Curia e dagli sguardi inquisitori dei suoi «fratelli» cardinali. In un conclave che si sta protraendo troppo […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi