Archivi per la categoria ‘Novità’

Classifica dei libri più venduti: Faletti e Gazzola

libro appunti di un venditore di donne di Giorgio Faletti

Romanzo noir sullo sfondo dell'Italia degli anni 70

La classifica dei libri più venduti su unilibro.it conferma in vetta “Vieni via con me”, il libro di Roberto Saviano.

Segue, con un discreto successo, l’”Allieva” di Alessia Gazzola.
La storia di Alice, giovane specializzanda al reparto di medicina legale di Roma, s’intreccia con la morte di un’altra giovane ventenne appartenente ad una famiglia molto in vista nella capitale. Le circostanze della morte sono poche chiare.
Alice si affida al suo istinto per risolvere il caso, nonostante la diffidenza da parte dei colleghi verso di lei.
Un giallo in versione rosa, come lo definiscono in molti, ben scritto e molto scorrevole.

In tema di noir, invece, troviamo ancora Giorgio Faletti che con “Appunti di un venditore di donne” racconta le vicende di un uomo che tra bische clandestine, prostituzione e discoteche costruisce la sua fortuna nella Milano degli anni 70 che si appresta a diventare la nota “Milano da bere”. Bravo, il protagonista del romanzo, vende donne. E l’incontro con una di queste donne costrette a prostituirsi, scuoterà Bravo dal suo cinismo e lo porterà ad affrontare una spinosa faccenda personale. Bravo è stato evirato in circostanze oscure.
Un’esistenza condotta nel lusso e tra personaggi loschi viene, però, sconvolta da qualcosa di molto più grosso dei soliti “affari”.
Giorgio Faletti racconta sullo sfondo della vicenda di Bravo, gli eventi che sconvolsero l’Italia sul finire degli anni 70, il rapimento Moro, le Brigate Rosse, la mafia che attacca lo Stato.

Classifica dei libri più venduti di questa settimana:

Vieni via con me€ 10,40
L’Allieva€ 15,81
Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare€ 14,45
Il Profumo delle foglie di limone€ 15,81
Il Cimitero di Praga€ 19,50
Appunti di un venditore di donne€ 20,00
Momenti di trascurabile felicità€ 12,50
Ogni cosa alla sua stagione€ 14,45
La Caduta dei Giganti€ 25,00

Dove sono in questa storia: la coinvolgente biografia di Kusturica

libro-emir-kusturica-dove-sono-in-questa-storia

Il regista di "Underground" racconta il percorso artistico e umano

Il regista di “Underground” si racconta. Con il libro ”Dove sono in questa storiaEmir Kusturica, cineasta geniale e visionario, pubblica la prima biografia della sua vita artistica e non solo.
L’infanzia a Sarajevo, gli studi di cinematografia, i primi lungometraggi e il successo.

Le vicende della vita privata s’intrecciano con gli avvenimenti della grande storia.

La dittatura di Tito e i difficili rapporti con un paese diviso e attanagliato dalla guerra, la fine della Jugoslavia, segnano la coscienza dell’uomo come dell’artista.
Una vita costellata anche di eccessi. Kusturica racconta anche i periodi “neri” in un flusso di coinvolgente e autentica emozionalità.

E’ il “Diario politico di un idiota” secondo la definizione dello stesso Kusturica che nel libro non risparmia aneddoti divertenti, racconti legati all’ispirazione dell’artista, le passioni, l’amore e la personale visione del mondo della vita.
Un adattamento letterario del  film che è la vita stessa di un autore poliedrico e provocatore.

La biografia di Emir Kusturica “Dove sono in questa storia” è disponibile con sconto sul prezzo di copertina su unilibro.it

La psichiatra..chi ha paura dell’uomo nero?

“Promettimi che non mi lascerai quando lui verrà”

Ellen Roth è un’affascinante e brillante psichiatra, innamorata e piena di progetti per il futuro: una nuova casa con il compagno, anch’egli psichiatra, e uno studio tutto suo. Ora però si trova alle prese con un misterioso quanto terrificante caso clinico: una giovane paziente, terrorizzata e in evidente stato di schock, che le racconta, canticchiando una canzonetta da bambini, di essere inseguita dall’uomo nero, e che le chiede aiuto e protezione. Un CPI, come era solito chiamare questi casi il suo compagno e collega..un caso particolarmente interessante..ma Ellen non ha neanche il tempo di esaminarlo questo caso: la paziente sparisce dalla clinica senza lasciare traccia. Nessuno l’ha vista, nessuno è a conoscenza del suo ricovero. Nessuno a parte Ellen. E’ così che la giovane psichiatra comincia una disperata ricerca della donna, nel tentativo di salvarla. Un gioco pericoloso e all’ultimo respiro che la farà sentire braccata e che la metterà in serio pericolo, facendola dubitare di tutti, allontanandola da tutti..non si fiderà più di nessuno..a tratti neanche di se stessa. Una folle corsa per ordinare tutte le tessere di un terrificante puzzle, verso un’altrettanta terrificante e sconcertante verità.

Un affascinante thriller psicologico che, già caso editoriale a pochi mesi dalla sua uscita nel 2009 in Germania, grazie a un travolgente passaparola dei lettori, ha venduto migliaia di copie e ha appassionato e spaventato migliaia di acquirenti. Una scrittura veloce ed efficace, mai prolissa, che coinvolge il lettore portandolo nel vivo del racconto fino a fargli vivere le stesse ansie e le stesse paure della protagonista..ci si ritroverà quasi a tremare pensando che l’uomo nero sia nascosto sotto al nostro letto, si sarà soddisfatti nel credere di aver capito chi sia..e di nuovo, sempre più spaventati, nel constatare che ci si era sbagliati, sempre più curiosi e allo stesso tempo impauriti. Un thriller che si legge in pochi giorni, spinti da un’irrefrenabile voglia di proseguire, di capire..pagine che scorrono veloci come il battito del cuore di chi legge.

Bello bello bello!

Si vocifera che ne siano già stati comprati i diritti cinematografici..vedremo se il film sarà all’altezza del libro!!

ACQUISTA ORA “La psichiatra”

Zecchi riporta alla luce la tragedia delle foibe

Mancava nel panorama italiano un romanzo che riuscisse, tra realtà (tanta) e finzione (poca), ad esercitare la memoria

per rievocare le dolorose e tragiche vicende umane dei profughi dell’Istria. Fino a qualche anno fa, non tanti a dir la verità, quando si parlava di foiba ci si riferiva, sia istituzionalmente che storicamente, alla naturale “dolina carsica”. Niente di più. Completamente e volutamente ignorata una delle pagine più ignobili e tragiche del secolo scorso.

In quei naturali e profondi imbuti finirono massacrati decine di migliaia di innocenti: istriani, dalmati, fascisti, contadini, portalettere, casalinghe, calzolai e, più in generale, cittadini comuni colpevoli di parlare italiano o istroveneto. Colpevoli di essere ritenuti, arbitrariamente, non idonei allo sviluppo della repubblica comunista jugoslava.

Stefano Zecchi, ispirandosi al Cassola de “La ragazza di Bube”, ci documenta la tragedia in un gran bel romanzo che, grazie ad una scrittura asciutta, classica e felicemente riuscita, si candida ad essere uno dei best seller dell’autunno alle porte. Appassionante e coinvolgente, commuove e smobilita la coscienza, anche grazie alla storia intima e segreta del rapporto tra padre e figlio che cresce, matura, si evolve sullo sfondo di una vicenda drammatica

Pola 1945. La storia è crudele con gli italiani dell’Istria, della Dalmazia e di Fiume: se nel mondo si festeggia la pace, qui le loro sofferenze non hanno tregua. Il dramma della gente di Pola sconvolge la famiglia del piccolo Sergio, costretta a subire umiliazioni e soprusi da parte dei nuovi occupanti slavi. La mamma di Sergio, Nives, maestra di scuola elementare, si batte con grande coraggio nella difesa dei confini della patria: colta, autorevole, fiera, raccoglie intorno a sé i propri concittadini che non intendono chinare la testa di fronte alle decisioni dei vincitori. Anche Sergio nutre per la madre una vera ammirazione. Ha sei anni, è cresciuto con lei, ha visto il padre per la prima volta soltanto al suo ritorno dalla guerra. Per lui prova soggezione, quasi diffidenza. Intanto l’annessione dell’Italia orientale alla Jugoslavia travolge l’esistenza degli istriani. Nella famiglia di Sergio è tempo di decisioni gravi. Flavio e Sergio, padre e figlio, impareranno a conoscersi, suggellando un’affettuosa dolcissima alleanza, che li aiuterà, dopo imprevedibili avventure e grandi sofferenze, a costruire una nuova vita insieme. Nelle pagine di questo romanzo, la rigorosa ricostruzione di un periodo terribile e ancora poco conosciuto del Novecento si accompagna a una storia intima, delicata, toccante.

ACQUISTA ORA “Quando ci batteva forte il cuore”

IN SCONTO -15%

Attualità e thriller nel nuovo Camilleri!

Quando Camilleri si presenta nelle librerie anche senza il suo Montalbano è comunque spesso (per non dire sempre) un successo, quindi non stupirà vedere, nelle prossime settimane, il suo nuovo romanzo firmato Mondadori al primo posto della classifica.

La sua verve e la sua scrittura sono una garanzia. L’Intermittenza, questo il titolo dato al nuovo romanzo dell’autore siciliano, esce oggi in tutte le librerie e la prima ristampa è prevista già per la settimana stessa.

Camilleri si intrufola nelle ardimentose trame che legano classe politica e mondo industriale (quale argomento fu più attuale?!) e lo fa con una scrittura tesa, incalzante che dona ritmo ad un racconto come sempre straordinario.

Astuzia, simulazione e alleanze strategiche sono da sempre le armi più affilate di Mauro De Blasi, direttore generale di una delle più importanti aziende italiane. Da qualche tempo però la sua lucidità è messa a rischio da improvvisi black-out, angoscianti “intermittenze” che lo scollegano per qualche istante dal mondo esterno. Un problema, in un momento in cui la stabilità dell’azienda è messa in pericolo dalla crisi economica e gli operai occupano uno stabilimento minacciando l’immagine pubblica della proprietà; un grosso rischio nell’universo di relazioni spietate che Mauro ha costruito intorno a sé. Tanto la moglie Marisa – una creatura votata alla sensualità e al soddisfacimento immediato dei propri bisogni – che i due vicedirettori – Guido Marsili, un abile ed efficiente gentleman con il pallino della poesia, e Beppo Manuelli, l’arrogante figlio del presidente – sono nemici da tenere a bada, ciascuno coinvolto in oscure trame che potrebbero danneggiare Mauro…

ACQUISTA ORA “L’intermittenza IN SCONTO -20%

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Meglio morto
    Mi guardo intorno e vedo il nulla. Proprio ciò che cercavo. Questa cittadina di confine non ha niente da offrire: nessun negozio decente, nemmeno un posto dove bere un buon caffè. Qui non ci viene nessuno in vacanza: qui ci si arriva solo se si ha un motivo. Io un motivo ce l'ho. E se […]
  • La regola del bonsai
    A sette anni, mentre assiste con il padre Rudolf allo sbarco del primo uomo sulla luna, Werner Wolf viene a sapere qualcosa che gli cambierà la vita per sempre: sua madre Klara è il frutto segreto della relazione tra Eva Braun e Adolf Hitler. L'inevitabile conseguenza è che Werner ha avuto in sorte come nonno, […]
  • Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
    È un mercoledì pomeriggio quando Anna entra nel parcheggio di Argyle Street, di fronte al Royal Hobart Hospital, e si accorge che le manca un dito. È sparito, il suo anulare sinistro è sparito come il sole nascosto dal fumo degli incendi, come intere specie animali condannate dal riscaldamento globale, come arbusti, eucalipti e piccole […]
  • Amore matrimonio
    Studentessa di medicina a Londra, Yasmin Ghorami ha diversi motivi per non lamentarsi: una famiglia che la ama, una promettente carriera come medico e soprattutto un bel fidanzato, Joe Sangster, compagno di università e futuro sposo. Eppure, quando le nozze ormai si avvicinano, l'incontro tra la sua famiglia e quella di Joe si rivela per […]
  • Zucchero bruciato
    Tara è sempre stata una ribelle, contro tutto e tutti. Costretta a un matrimonio di convenienza, è scappata di casa, si è presa diversi amanti, ha vissuto a lungo insieme con un guru e si è persino ridotta a fare la mendicante. In tutto ciò, sua figlia Antara, per lei, è sempre stata un peso, […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi