Libri gialli: premio Azzeccagarbugli 2011 a Colitto

premio azzeccagarbugli 2011 libri gialli e polizieschiSettima edizione del Premio Azzeccagarbugli 2011 dedicato al romanzo di genere giallo e poliziesco.
Quest’anno ha vinto Alfredo Colitto con “Il libro dell’angelo.
Il romanzo, ambientato a Venezia nel 1313, inizia con una macabra sorpresa. L’acqua alta ha portato a galla i cadaveri di 3bambini crocefissi.
Un anziano ebreo ingiustamente accusato dell’omicidio si toglie la vita in carcere, lasciando sul muro della cella una frase latina che apparentemente non svela nulla.
Ma è collegata al Sefer-ha-Razim, il Libro dei Misteri, dettato secondo la leggenda dall’angelo Raziel a Noè che lo trascrisse su una tavoletta di zaffiro.
Questo è il mistero che Mondino de’ Liuzzi, medico anatomista dello Studium di Bologna, è chiamato a risolvere a Venezia.

Secondo classificato Marco Malvaldi con il libro “Il Re dei giochi” in cui  ritornano i quattro vecchietti detective del BarLume di Pineta:
Ampelio il nonno, Aldo l’intellettuale, il Rimediotti pensionato di destra, e il Del Tacca del Comune.
I quattro vecchietti detective del BarLume questa volta indagano su un incidente in cui ha perso la vita un ragazzino e la madre è rimasta in coma profondo. Inzialmente non sembravano esserci i presupposti per un’indagine, sembrava un qualunque brutto incidente.
«Anche quest’anno sembrava d’aver trovato un bell’omicidio per passare il tempo e loro vengono a rovinarti tutto».
Ma la donna muore in ospedale, uccisa in modo maldestro.
I quattro “detectives” scoprono che il ragazzo e la madre sono gli eredi di un costruttore ricchissimo e che un filo sottilissimo li lega anche alle sorti di un politico.
Un bel caso per affiniare l’intuizione logica dei 4 ottuagenari!

Il “Premio Azzaccagarbugli” promuove la diffusione del genere letterario giallo che ha già molti cultori ed appassionati. Organizzato dalla Provincia di Lecco e il Gruppo Giovani di Confindustria Lecco, l’obiettivo è creare intorno all’evento una serie di manifestazioni ed iniziative che coinvolgano enti e associazioni del territorio, a partire dalle scuole e dalle biblioteche, per favorire la lettura e avvicinare il pubblico agli autori, anche attraverso momenti di confronto e discussione.

Un Commento a “Libri gialli: premio Azzeccagarbugli 2011 a Colitto”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • È così che si muore
    Sono passati dieci anni dall'ultima volta che il commissario Roberto Serra ha dovuto seguire un'indagine a Case Rosse, borgo di mille anime arroccato sull'Appennino emiliano in cui ha avuto luogo uno dei crimini più brutali della sua carriera. Ha chiesto lui di essere assegnato di nuovo a quel minuscolo commissariato tra le montagne e i […]
  • Agnelli coltelli
    A vent'anni dalla morte di Gianni Agnelli e a quattro dalla scomparsa di sua moglie Marella, la "guerra per l'eredità" è ripresa con intensità e asprezze inaudite. A fronteggiarsi in questa battaglia tra le aule giudiziarie di Ginevra, Milano e Torino, sono Margherita Agnelli e John Elkann, il primo dei suoi otto figli che oggi […]
  • La saggezza e l'audacia. Discorsi per l'Italia e per l'Europa
    Il Green Deal, la transizione digitale, un'Europa più forte e democratica, una maggiore giustizia sociale sono progetti indispensabili e di grande portata che l'Europa sta portando avanti, e dobbiamo riuscirci per lealtà verso i nostri concittadini. Ma l'Europa ha anche e soprattutto bisogno di un nuovo progetto di speranza, un progetto che ci accomuni, un […]
  • Tutti i fiori di Parigi
    Parigi, oggi. Dopo un brutto incidente, Caroline Williams si risveglia in ospedale senza alcun ricordo del suo passato, a eccezione di alcune immagini confuse di un uomo e di una bambina. Con l'aiuto di Victor, lo chef di un ristorante del quartiere, Caroline cerca faticosamente di ricomporre i tasselli della sua vita. Il percorso è […]
  • Promessa mortale
    Per la detective Kim Stone non è raro trovarsi di fronte a brutali casi di omicidio, ma stavolta c'è qualcosa di diverso. La vittima infatti è il dottor Gordon Cordell, un uomo dal passato oscuro coinvolto in una precedente indagine, e Kim continua a domandarsi chi potesse desiderarne la morte. Uno strano senso di inquietudine […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi