Classifica dei libri più venduti di novembre: comincia l’effetto Natale

libro natale cardinale angelo scolaIn vista del Natale la classifica dei libri più venduti nel mese di novembre risente già dell’influsso di titoli “più natalizi”.
In prima posizione infatti troviamo “Natale: Egli con noi qui e ora. Lettera per la visita alle famiglie” del cardinale Angelo Scola. Una lettera rivolta a tutte le famiglie sull’importanza di una festività come il Natale con un invito sincero a riscoprirne  il significato più profondo.

Segue Fabio Volo, in vetta alle classifiche praticamente dal giorno stesso in cui è uscito, con “Le prime luci del mattino”.
Terzo il libro con la biografia ufficiale dell’invetore della APPLE. Steve Jobs” sarà sicuramente in pole position per i regali di Natale.
Anche Alessandro Baricco mantiene la quarta posizione con l’acclamatissimo nuovo romanzo “Mr Gwyn”.
Successo già annunciato come quello di Gianrico Carofiglio che con il romanzo  “Il silenzio dell’onda” rimane tra i libri più cercati.
Lo stesso vale per il ritorno di Giorgio Faletti che con “Tre atti e due tempi” (appena uscito) è già in corsa per conquistare la vetta delle classifica.

Ecco gli altri libri più venduti su UNILIBRO nella seconda settimana di novembre

Peppino ha sette anni, e vive in quella che oggi verrebbe definita una famiglia disfunzionale. Ma siccome siamo a Napoli, nel 1973, la sua agli occhi del mondo è solo una famiglia un po’ scombinata.


Se Non ora adesso – Don Andrea Gallo
Le nuove generazioni non hanno bisogno di maestri ma di testimoni, nessuna predica, solo esempi. Don Gallo racconta episodi di vita vissuta


un amore di marito sveva casati modignani
Un amore di marito

Qualcuno ha detto che le stelle sono angeli custodi, e che scendono sulla Terra quando abbiamo bisogno del loro aiuto. Alberta ha visto una stella cadente e si è illusa che fosse di buon auspicio. A volte, anche i segni del cielo possono trarre in inganno. O, forse, l’errore è negli occhi di chi guarda.


Un Commento a “Classifica dei libri più venduti di novembre: comincia l’effetto Natale”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Sinceramente non tuo
    Quand'è che Antonello Durante ha iniziato a colare a picco? Con quell'aria sorniona e stropicciatà ha sempre avuto il physique du rôle del fotografo rock i cui scatti, secondo un autorevole giudizio, "hanno cambiato il modo in cui guardiamo un concerto". Peccato che da diversi anni, per via dell'avvento dell'autofocus e del digitàle, e poi […]
  • Osservazione sulle faccende domestiche
    Quando il Man Booker International Prize del 2013 fu assegnato a Lydia Davis, uno dei membri della giuria scrisse: "I suoi scritti spalancano le loro braccia leggere per abbracciare molti generi. Come classificarli? Dovremmo semplicemente concordare con la definizione ufficiale e chiamarli racconti? O forse miniature? Aneddoti? Saggi? Barzellette? Parabole? Favole? Testi? Aforismi? Preghiere, o […]
  • Simon
    Questo libro è una vità intera. La vità di Simón. Che apre gli occhi nel bar scalcagnato di famiglia, in mezzo ad adulti che non si parlano. Il bar non sarebbe esattàmente il posto migliore per un ragazzino, ma la domenica la vità di Simón si trasforma in pura magia. Perché ogni domenica Rico, il […]
  • Notte di battaglia
    Da sua nonna Swiv impara milioni di cose indispensabili e del tutto inutili, essenziali e strampalate. Soprattutto impara a ridere sempre e non mollare mai. «Siamo tutte combattenti. Siamo una famiglia di combattenti»: sua nonna Elvira, incontenibile e meravigliosamente irriverente, sua mamma «Mooshie», lunatica e pericolosamente incinta, e lei, Swiv, un vulcano di parole e […]
  • Cuore di donna
    Little Itàly, New York, aprile 1895. Una giovane immigratà itàliana di nome Maria Inez Cortese, con una terribile storia di violenze familiari alle spalle, entra in una locanda e uccide con un colpo di coltello alla gola suo marito, Catàldo Mottà, l'uomo che sua madre l'aveva costrettà a sposare, rinunciando al ragazzo che amava. Questà […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi