Archivi per la categoria ‘Narrativa italiana’

Alessandro Baricco, i mille volti di uno scrittore, saggista e critico musicale

Buon compleanno ad Alessandro Baricco, scrittore di romanzi, saggista, critico musicale, sceneggiatore e regista, fra i nomi più in vista della narrativa italiana contemporanea, che nato a Torino il 25 gennaio 1958, compie oggi 54 anni.

Laureato in filosofia con il professor Gianni Vattimo, illustre filosofo contemporanea, pubblica alcuni saggi di critica musicale frutto della sua cultura personale musicale, passione trasmessa dalla famiglia e collabora in veste di critico musicale per le due importanti testate Repubblica e La Stampa.

Tra le molte esperienze, oltre al giornalista, Baricco sarà conduttore di “L’amore è un dardo” su Raitre programma dedicato alla lirica e nel 1994 sarà ideatore e conduttore di “Pickwick”, programma di letteratura, nel quale sarà affiancato da Giovanna Zucconi.

Gli anni 90 sono il vero punto di svolta, quando pubblica i suoi libri: “Castelli di rabbia” nel 91, “Oceano mare” del 93, “Seta” nel 96; che mai metteranno d’accordo la critica, “City” 99, “Senza sangue” 2002.
La vera svolta avviene nel 1994 quando esce “Novecento”, non un vero e proprio romanzo ma un testo che pare più adatto al teatro ed infatti grazie alla collaborazione con Eugenio Allegri diverrà prima uno spettacolo teatrale e poi un film, “La leggenda del pianista sull’oceano” di Giuseppe Tornatore, con attori del calibro di Tim Roth (il pianista Danny Boodman T.D. Lemon Novecento), Peter Vaughan e Gabriele Lavia.

Nel 2007 esce la trasposizione su pellicola del romanzo “Seta”, di cui Baricco curerà la sceneggiatura. Il film, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci, vede alla regia il franco-canadese François Girard (già regista de “Il violino rosso”) e nel cast Michael Pitt e Keira Knightley.

Ultima fatica letteraria dello scrittore torinese è “Mr Gwin” uscito a fine 2011 per Feltrinelli, dove ci racconta una storia incredibile di un autore che “scrivere” ritratti di persone, che ne è il copista riuscendo ad imprimere la persona sul foglio attraverso le parole, senza descrivere o disegnare ma scrivendo veramente la persona sul foglio.

Tra i critici si discute molto sulla bontà delle sue opere basti vedere cosa scrive su di lui Giulio Ferroni in “Sul banco dei cattivi. A proposito di Baricco e di altri scrittori alla moda”, ma probabilmente Baricco ha uno stile così particolare da non poter essere analizzato veramente, o lo si ama visceralmente alla follia e lo si odia. Ma non si può non riconoscergli la capacità di toccare il pubblico e questo varrà pure qualcosa!

Le novità di narrativa in uscita da TERRE di MEZZO Editore

Terre di mezzo, una casa editrice quanto mai particolare nata dal un “pamphlet” fatto di poche pagine che veniva distribuito per strada a mano, presenta le nuove uscite 2012 della casa in libreria.

Dopo il successo ottenuto con il romanzo sociale di Pietro De Viola “Alice senza niente” presentato da UNILIBRO in streaming, l’editore esce con nuove proposte molto interessanti e attese dai molti che hanno saputo apprezzare in questi anni la qualità della proposta della piccola casa.

Vogliamo segnalare tra l’ampia offerta: “Una notte lunga abbastanza”,  il racconto inedito di quel limbo tra la giovinezza e l’età adulta del futuro biografo delle star Michele Monina, quel periodo che ci afferma e definisce tutti. Il servizio civile in un dormitorio per senza tetto, la conoscenza con la violenza, la scoperta dell’amore per la scrittura: Monina ci prende per mano e ritorna, attraverso questo testo, sul “luogo del delitto” per fare i conti con i propri fantasmi.

L’interessante riedizione di “Mi chiedo quando ti mancherò”, di Amanda Davis che attraverso splendide pagine ci narra la storia di Faith, 16 anni, in fuga da un’adolescenza complicata, una vita quella di Faith tormentata dal segreto di una vendetta e dalla sua alter ego, verso una nuova vita con il Circo Fartlesworth.

Infine molto interessante è l’intervista inedita contenuta in “David Foster Wallace, Un’intervista inedita” di Ostap Karmodi che conversa con l’autore di Infinite Jest, in cui traccia un ritratto al tempo stesso spietato e brillante della nostra società tra luci e ombre.

Stagione di saldi: UNILIBRO a tutti i costi!

Come ogni anno arriva la stagione dei saldi e Unilibro per il 2012 propone una selezione enorme fatta di migliaia di libri bestseller e grandi classici con sconti fino al 65%.

Una vetrina che fino al 10 Febbraio espone grandi libri come quelli del compianto Giorgio Bocca, da “Il dio denaro” a “Pandemonio”, manuali di arte, fotografia, bricolage e giardinaggio.

Grandi Classici da collezione e Introvabili fuori catalogo che affollano la selezione pensata dallo staff di Unilibro, per augurarti “Buon 2012”.

Ma Unilibro non si limita a questi con moltissime vetrine in sconto in questo momento:

Da segnalare i numerosi titoli tascabili dell’Universale Economica FELTRINELLI, tra i quali si possono trova grandi libri come l’“Emmaus” di Alessandro Baricco, il titolo del celebratissimo scrittore torinese nel quale con stile inconfondibile si confronta col giudizio di sè nel tempo; ancora si trova il famosissimo satiro Charles Bukowski con il suo “Shakespeare non l’ha mai fatto”un diario di viaggio tra le capitali culturali europee con Bukowski come compagno di cabina; lo splendido Benni col suo “Achille piè veloce” e tanti altri titoli di numerosi autori che hanno scritto e narrato la storia della letteratura e saggistica internazionale e italiana, in offerta al 25% di sconto sullo store Unilibro.it.

Altra interessantissima vetrina è quella Tascabili SPERLING PAPERBACK che contiene opere del re del brivido Stephen King con capolavori come “Blaze” “Cuori in Atlantide” e “Desperation”, il toccante “Come la prima volta” di Nicholas Sparks, i “Lezioni di tango” e “Lo splendore della vita” di Sveva Casati Modigliani e moltissimi altri titoli di altrettanti autori tutti rigorosamente al 25% di sconto.

C’è solo l’imbarazzo della scelta.

“Giornata della memoria”, per non dimenticare il dramma dell’Olocausto

Tra dieci giorni ricorre una data importante per tutto il mondo, un anniversario per non dimenticare le vittime dell’Olocausto e in onore di tutti coloro che rischiarano la propria vita per proteggere chi veniva perseguitato perché ebreo.

Il “Giorno della Memoria”, ricorre annualmente in memoria di quel 27 gennaio 1945, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, in cui l’esercito sovietico, nel corso dell’offensiva verso Berlino, arrivando pressoOświęcim (Auschwitz, in tedesco), scoprì il più purtroppo famoso campo di concentramento e liberò i pochissimi superstiti. La scoperta del Lager di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono al mondo l’orrore del genocidio nazista.

In memoria di questi eventi molti libri sono stati scritti, nessuno tocca forse può vantare la forza narrativa di “Se questo è un uomo” di Primo Levi, scrittore, partigiano e chimico italiano arrestato dalla milizia fascista nel villaggio di Amay nel dicembre 1943, trasferito prima nel campo di transito di Fossoli a Carpi (Modena) e internato poi nel campo di Buna-Monowitz (conosciuto come Auschwitz III), fino alla liberazione da parte dell’Armata Rossa.
Il famoso romanzo di Levi, pubblicato la prima volta nel ’47 e più tardi tradotto in tutto il mondo, racconta l’inumano trattamento degli ebrei nei campi di concentramento nazisti fungendo da monito per le future generazioni, affinchè quei crimini non si ripetano.

Da segnalare, inoltre, la splendida graphic nouvel “Anne Frank la biografia a fumetti” con testi e fumetti rispettivamente di Sid Jacobson e di Ernie Colón, un fumetto dai principali scopi didattici, ma dall’incredibile fattura. Una storia che va aldilà della semplice trasposizione del celeberrimo “Diaro” di Anne Frank, ma contenente una storia ben più ampia grazie a parte dei ricordi del padre Otto Frank che dopo la guerra volle la pubblicazione del diario.

Classifica dei libri più letti della terza settimana di gennaio

La classifica dei libri più letti della settimana conferma grandi nomi della narrativa italiana assieme a nuove leve. Ugualmente nella narrativa straniera riconquistano la vetta le grandi firme come Haruki Murakami e John Grisham.

Fabio Volo resiste stoico in cima alla vetta con l’ormai bestseller “Le prime luci del mattino” confermandosi ancora una volta uno scrittore amatissimo dal pubblico italiano.

Andrea Camilleri sale al secondo posto tra i più venduti della Narrativa Italiana con il libro “Il diavolo, certamente” costituito da 33 racconti di 3 pagine ciascuno tutti da scoprire. Camilleri che è anche presente appena fuori dalla top 5 col suo “La setta degli angeli“.

Nella classifica permane il sempre più celebrato maestro del giallo Giorgio Faletti con il suo “Tre atti e due tempi”, assieme a Gianrico Carofiglio e alla terza classificata Margaret Mazzantini con “Mare al Mattino”.

Nella classifica degli stranieri più letti svetta su tutti Haruki Murakami con l’acclamatissimo “1Q84”, un bestseller mondiale che pare diretto a medesima sorte sul mercato dello stivale.

Il maestro del romanzo giudiziario John Grisham segue staccato di pochissimo Murakami con il suo nuovo capolavoro intitolato “I contendenti”.

Vediamo in dettaglio la classifica dei “bestsellers della settimana“.

Classifica dei libri più letti della terza settimana di gennaio
Narrativa italiana

FABIO VOLO
Le prime luci del mattino

ANDREA CAMILLERI
Il diavolo, certamente

MARGARET MAZZANTINI
Mare al mattino

GIANRICO CAROFIGLIO
Il silenzio dell’onda

GIORGIO FALETTI
Tre atti e due tempi

Narrativa straniera

HARUKI MURAKAMI
1Q84

JOHN GRISHAM
I contendenti

AMY BRATLEY
Amore, zucchero e cannella

NICHOLAS SPARKS
Il meglio di me

PAULO COELHO
Aleph

Nessun elemento, il feed é vuoto.

Please follow & like us :)
  • Il delfino. Ediz. speciale
    Daniel Alexander Dolphin è un giovane delfino e un sognatore. Spesso, per questo motivo, viene schernito dai suoi compagni, che lo accusano di trascorrere il proprio tempo a giocare tra i flutti anziché pescare. Si sente molto solo e sta quasi per cedere al volere del branco quando gli arriva una voce, la voce del […]
  • Cypher files. Il thriller game. Con QR Code
    Se sei un appassionato di crimini, misteri ed enigmi, e hai sognato almeno una volta di essere tu a indagare, questo è il libro che fa per te. Sei un agente del CY.P.H.E.R., che si occupa di casi irrisolti e, apparentemente, irrisolvibili. Tre persone sono scomparse nel giro di due giorni nella città di Norton, […]
  • Livore
    Kay Scarpetta, l'anatomopatologa più famosa al mondo, si trova a essere la riluttante testimone chiave di un processo per omicidio di grande risonanza mediatica: quasi un anno prima, il cadavere di April Tupelo, ex reginetta di bellezza, era stato ritrovato orrendamente sfigurato su una spiaggia della Virginia. Viene accusato del suo omicidio Gilbert Hooke, il […]
  • Tre insoliti delitti
    1199: è la vigilia della festa di san Nicola e Kaspar Trevi, cavaliere templare, viene convocato dal reggente del Regno di Sicilia, in visita a Bari per assistere ai festeggiamenti. All'alba un uomo è stato trovato ai merli della fortezza, con il ventre squarciato e le viscere esposte: si tratta di Giuseppe Filangieri, un tempo […]
  • Bournville
    A Bournville, un sobborgo di Birmingham dove ha sede una famosa fabbrica di cioccolato, l'undicenne Mary e la sua famiglia celebrano il Giorno della vittoria sul nazifascismo. Ascoltano con attenzione la voce di Winston Churchill alla radio che annuncia la fine delle ostilità. Mary avrà figli, nipoti e pronipoti, sarà testimone di un'incoronazione, quella di […]
Archivi
Paper blog

 

 

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi